L’ultima di Martina: “Per battere la destra ci alleiamo con Macron e Tsipras”

giovedì 20 settembre 10:34 - DI Antonio Marras

“Smettiamola con queste caricature e cerchiamo di usare parole differenti. Usciamo da certe logiche astratte e politiciste che ci hanno fatto male”. Maurizio Martina cerca di mettere un punto, in un’intervista al “Corriere della Sera“, alle polemiche scaturite dalla proposta di una cena tra i leader Pd, fatta da Carlo Calenda, per concertare una strategia condivisa di rilancio del partito. Anzichè alle occasioni ristrette di incontro, il Pd, secondo il segretario, deve guardare ai cittadini. “Nel Paese lo spazio per l’alternativa – afferma – è più grande di quanto non sembri. Questo governo porta l’Italia all’isolamento ed è diventato lo strumento per far saltare il progetto europeo. Di fronte a un rischio epocale, il Pd non può ridursi alle scene di questi giorni. Deve cambiare passo, migliorare, rilanciarsi”.

Il Pd, assicura, non si scioglierà e a gennaio, dopo il forum di progetto di ottobre e l’avvio del percorso congressuale, faremo le primarie. Sceglieranno iscritti ed elettori qual è il nostro comune destino, non le interviste di Martina o di altri dirigenti”. Renzi, intanto, prepara la Leopolda… “Siamo un unico partito, dobbiamo smetterla di evocare rappresentazioni che ci dividono e ci fanno sembrare soggetti differenti. Ci si confronta, ma quando si decidere una linea va rispettata da tutti. Una scorciatoia non c’è”, conclude Martina.

E l’avanzata delle destre, del sovranismo? “Orbán, Salvini e Le Pen propongono la disgregazione dell’Europa. Noi dobbiamo lavorare per una grande alleanza della nuova Europa, anche dopo il voto, dal Pse, a Tsipras e Macron”, dice Martina, riproponendo, in un passaggio di un’intervista al “Corriere della Sera“, la necessità di un largo schieramento contro i partiti populisti e sovranisti alle prossime elezioni europee.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • amerigo.lori@alice.it 21 settembre 2018

    Si è dimenticato di aggiungere Kim Jong Un e Maduro: se il partito deve essere “democratico” che lo sia fino in fondo!
    Cervelli così non andranno mai in fuga. . .Si sono già squagliati. . .

  • puligiac@hotmail.com 21 settembre 2018

    Io credo che la gente quando lo vede in pubblico, gli viene da v o m i t a r eeeeee e non solo per questo tizio ma anche per mr. been ( sicuramente la brutta copia!)

  • puligiac@hotmail.com 21 settembre 2018

    Questo ed altri suo compagni di merenda dovrebbero vergognarsi di chiamarsi ITALIANI!!!! l’hanno rovinata loro e ora fanno la parte degli ero…..i di pirlo Ma andate a cag…!!!!

  • flo.faso@libero.it 21 settembre 2018

    con la faccia da becchino che ti ritrovi anche se ti allei con il papa non potrai vincere sei nato fallito

  • paologiammancheri@gmail.con 21 settembre 2018

    Questo martina oltre a essere un mortochecammina , sembra di posseddere un catino di muffa in vece di una cervice tra l’altro evidentemente in avanzato stato di putrefazione.
    Analoga puzza in tutto il pd……….

  • oscar.romanello@alice.it 21 settembre 2018

    Era logico che il PD facesse questa fine : d’altronde lo
    stesso D’Alema disse che si trattava di ” una amalgama mal riuscita ” !
    Ma , a parte le questioni ideologiche , il problema vero è che
    non hanno più nessuna soluzione da offrire sul piano reale ai bisogni
    del popolo italiano se non le solite giaculatorie stantie sull’antifascismo
    di cui gli italiani sono saturi da decenni . Le nuove generazioni
    se ne guardano bene dal farsi coinvolgere dalle loro liturgie di partito
    post sovietico ed in più non hanno leader spendibili ! E’ chiaro a tutti che si tratta di
    un partito di morti che camminano !

  • vittorio.sciullo@libero.it 21 settembre 2018

    ma Mortina alla cena dei PIPP nonlo invita nessuno ???

  • sergiosammarco46@gmail.com 21 settembre 2018

    Balordo, vai a lavorare!

  • Roccoangela60@yahoo.it 21 settembre 2018

    Posso ridere?

  • ficiluisa@gmail.com 21 settembre 2018

    Trio perfetto per sparire nel nulla. Hanno il cervello all’ammasso. Come dice Feltri, spariranno per autocombustione.

  • maugiannotti@gmail.com 21 settembre 2018

    Meglio che vada a passare la sera iun trattoria da “Meo alla parolaccia”. E impari pure a lavare i piatti!!!!

  • peppa@gmail.com 21 settembre 2018

    Andate avanti così che velocizzate la vostra estinzione!!!!! Non ci può andare più di lusso di così, per noi italiani!! Chissà che a breve non si sentiranno neanche più rantolare!!!!!

  • depalma.aurora@libero.it 21 settembre 2018

    Volete fare veramente qualcosa per gli italiani ,caro Martina ,state un po’ zitti che avete stancato con le vs trovate.

  • maurocollavini@libero.it 21 settembre 2018

    Non mi meraviglio di questa uscita, in fondo sono i peggiori d’Europa. In Francia Macron è il politico più odiato ed in grecia tsipras ha fatto finire la Grecia, culla della civiltà, serva della Merkel cui ha svenduto tutto continuando ad aumentare il debito pubblico che continua a gravare sulla sua popolazione che comunque ben gli sta visto che l’hanno votato.

  • concetta-scaffidi@libero.it 21 settembre 2018

    ——quindi siamo d’accordo che dobbiamo difendere i confini e dare uno stop all’immigrazione così come dice Macron. Bene sarebbe la volta buona. Se dici di sì alle prossime elezioni ti voteremo tutti, anche Salvini, ci puoi credere

  • Info@progetica1901srl.it 21 settembre 2018

    Che stratega, bisogna lasciarlo fare, niente commenti negativi, deve andare avanti così.

  • enzo.dimaio1@tin.it 20 settembre 2018

    Me cojoni ! N’idea geniale !

  • chiarinil@racine.ra.it 20 settembre 2018

    In ottobre è il periodo delle castagne, li devi andare a battere, i castagni, almeno arrecheresti meno danni

  • pistis.giovanni@alice.it 20 settembre 2018

    Poveretto, non sà più dove apellarsi….

  • Giuseppe Tolu 20 settembre 2018

    Sempre più ridicolo, ormai è andato

  • gdetoffoli@yahoo.it 20 settembre 2018

    P E R F E T T O !!!!!!! Et fiat lux !
    Tanto la bimba ha capito tutto:
    un pochini di voti li perde in francia,
    U’altro poco con quell’altro che invece è meglio!
    E fa stryke ! E vai !