Ladre seriali rom pedinavano i turisti da S. Pietro a Piazza di Spagna: arrestate

Due carabinieri fuori servizio della stazione Roma-San Lorenzo in Lucina hanno arrestato 2 ladre rom, entrambe 22enni e senza fissa dimora, con l’accusa di furto aggravato in concorso. I Carabinieri, mentre passeggiavano in abiti civili in zona San Pietro, hanno notato e riconosciuto le giovani ladre, note per le loro precedenti “imprese”, e hanno deciso di seguirle utilizzando uno scooter privato. Le hanno seguite e arrestate a piazza di Spagna.

Dopo un sospetto girovagare tra passanti e turisti, le due rom sono passate all’azione in via di Capo le Case, in prossimità di piazza di Spagna, quando hanno avvicinato una turista russa di 27 anni e l’hanno derubata del portafogli contenente denaro, una carta di credito e documenti personali. I Carabinieri, a quel punto, sono intervenuti bloccando le due rom tra i passanti e recuperando l’intera refurtiva. I militari hanno poi richiesto l’assistenza di una pattuglia per portare le arrestate in caserma, dove sono state trattenute in attesa del rito direttissimo.