La denuncia: “Alla Boldrini il mio posto in aereo, con la scusa del disabile”

giovedì 20 settembre 9:06 - DI Leo Malaspina

“Certe persone dovrebbero sedersi in quei posti dove siedono tutti, forse per cominciare a girare quel film ‘Ritorno alla normalità…”. Si chiude così la lettera di un imprenditore piemontese – riportata dal sito www.newsbiella.it – nella quale si denuncia una vicenda di ordinaria “castità”, sarebbe il caso di dire. Un posto in aereo, arriva il big della polittica, nel caso specifico Laura Boldrini, a quel punto il personale di bordo dell’Alitalia le riserva il posto assegnato, in prima classe, a una passeggero “normale” e lo fa con una motivazione gravissima: serve a un disabile.

Probabilmente la Bodrini non era neanche a conoscenza di questo retroscena, ma su Alitalia la denuncia d Duilio Paolino, noto imprenditore piemontese specializzato in macchinari per l’agricoltura, pesa come un macigno. Accade tutto sul volo AZ1391 che nel tardo pomeriggio del 16 settembre, in attesa di decollare dall’aeroporto “Colombo” di Genova, destinazione Roma. A bordo, in extremis, arriva la Boldrini con la scorta ed ecco cosa accade, nel racconto fatto dallo stesso Paolino: “Avevo prenotato il volo 1391 e avevo effettuato regolare pagamento upgrade con scelta del posto. Al momento della registrazione mi viene comunicato che sono stato spostato al 20C senza che nessuno faccia riferimento al fatto che io avevo pagato 15 euro proprio per quello spazio; ma mi è stata data la motivazione secondo la quale una persona portatrice di handicap avrebbe dovuto avere quel posto. Non ho fatto alcuna obiezione e non ho nemmeno pensato a chiedere il rimborso”.

Poi però l’imprenditore scopre che il suo posto non era stato occupato da un disabile ma da un politico. “Non contesto il fatto che mi sia stata raccontata una bugia, ma è stato fuori luogo il modo e il comportamento adoperati dalla compagnia di fronte a clienti come il sottoscritto che paga regolarmente il biglietto e in viaggio per lavoro”. Inutile anche la discussione che ne è seguita. La Boldrini sarebbe rimasta al suo posto e a Paolino non è rimasto che  scrivere una lettera…

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Brigantenero@gmail.com 21 settembre 2018

    Privilegi schifosi ma questo è o non è il governo che vuole abolirli comprese le scorte. Finito il mandato ritorni un cittadino come tutti.

  • fabio dominicini 21 settembre 2018

    Sulla disabilità della Boldrini reputo che non sia necessario ed elegante insistere ! Costei è stata eletta per il rotto della cuffia ed è quindi riuscita a farsi lautamente pagare per tutta la durata dell’attuale governo.
    Ma per quale grottesca e truffaldina legge ha ancora diritto alla scorta ? L’attuale Governo non potrebbe abolire tale ruberia ?!

  • Rodolfo Ballardini 21 settembre 2018

    Magari l’alitalia ha capito che la boldrini è una disabile mentale.

  • vittorio.sciullo@libero.it 21 settembre 2018

    se il posto era per disabili a lei spetta di diritto.

  • Fabio.purgatorio@gmail.com 21 settembre 2018

    Ma é portatrice!!! Ve lo eravate dimenticati???

  • gallo.sabino@libero.it 21 settembre 2018

    Siamo alle “COMICHE !” . Una bella risata è necessaria , qualche volta !

  • Roccoangela60@yahoo.it 21 settembre 2018

    Che schifo! inaccettabile… vergogna.

  • peppa@gmail.com 21 settembre 2018

    Questa ha assolutamente bisogno più di altri della scorta, altrimenti, ogni volta che esce di casa rischia il linciaggio da parte degli italiani!!!!!

    • caustico@email.it 21 settembre 2018

      Prima di fare cotanti commenti vi siete assicurati che sia vero? La Boldrini smentisce: chi vi garantisce che a mentire sia lei e non il simpatico “imprenditore”?

      • comitsalute@libero.it 22 settembre 2018

        questa e’ davvero notevole.

  • peppa@gmail.com 21 settembre 2018

    E questa è addirittura rimasta seduta, nonostante l’imprenditore abbia fatto notare l’ingiustizia!!!!! Ma non ci sono parole per descriverla ed insultarla, senza rischiare di essere denunciati per vilipendio!!!!! Mi tappo la bocca anche se rischio di vomitare!!!

  • abramo.deangelis@hotmail.it 21 settembre 2018

    La Boldrini che non apre bocca per forza tanto sa che dove va in ogni posto ed in ogni occasione lei deve esercitare la sudditanza che solo 4 imbecilli di Stato hanno verso questi personaggi.

  • maurocollavini@libero.it 21 settembre 2018

    Sig. Paolino non si arrabbi e pensi: In fondo lei conosce qualcuno che ha più handicap della Boldrini? E’ vero che qualcuno l’ha votata per sedere in parlamento ma in quanto a ragionamento, pensiero etc. è completamente senza cervello.

  • lamberto.lari@hotmail.it 21 settembre 2018

    Ho sentito in diretta televisiva l’on. Boldrini smentire categoricamente l’accaduto così descritto. Purtroppo dall’articolo si evince che oltre ai vari comportamenti disdicevoli legati alla persona citati dai lettori, la cosa grave è che un rappresentante istituzionale che inoltre ha ricoperto una delle cariche più importanti dello Stato, possa mentire così spudoratamente, questa è la cosa grave che deve far riflettere i cittadini…..soprattutto al momento del voto!

    • renata.bortolozzi@tin.it 21 settembre 2018

      non ricordo che trasmissione fosse , però facendo zapping, ho avuto anch’ io questo sgradito incontro e ho visto l’ INTERVISTATRICE PRONA ( ripeto che non ricordo chi fosse ) assecondare la suddetta ex presidenta che lamentava le falsità che circolano a suo carico; parlava proprio di questo caso e diceva che l’ Alitalia aveva confermato che quel posto era assegnato a nome della Boldrini. Se il signor Duilio Paolino ha qualcosa di scritto o una conferma della prenotazione sul suo computer, suggerisco di mettere in rete questo inqualificabile comportamento dell’ Alitalia.

  • giada2525@gmail.com 21 settembre 2018

    Ma a questa maleducata e arrogante ancora viene concessa la scorta?? Chiamasse i suoi tanto amati africani!! Poi per quanto riguarda il fatto in esame, anzitutto hanno sbagliato gli impiegati Alitalia a concedere a questa politicante presuntuosa il posto già assegnato ad un altro passeggero, facendolo passare come necessità di una persona disabile quando in realtà si trattava di sistemare la solita politicante arrogante e soprattutto ignorante perché la grande Boldrina, una volta appreso quanto successo, ammesso che non ne fosse a conoscenza, avrebbe dovuto ridare il posto al passeggero assegnato in precedenza, ma nella sua arroganza e onnipotenza, non ha ritenuto giusto di comportarsi in modo corretto. Che dire?? Anche questo episodio conferma una volta.di più chi è VERAMENTE LA BOLDRINA!

  • serralisetta21@gmail.com 21 settembre 2018

    Questo è un ulteriore motivo per non viaggiare Alitalia quando si hanno alternative di altre compagnie aeree

    • amodi@tiscali.it 21 settembre 2018

      La cosa più inaccettabile e stata che l´Alitalia abbia mentito al passeggero,. siamo veramente in uno stato feudale favorevole a una politica molto discussa dei privilegi senza limiti. una vergogna internazionale. del resto, sono anni che non viaggio più con l´Alitalia. Meglio qualunque altra compagnia che l´Alitalia che dovrebbe avere le ali tagliati e rosichiati

  • sorgiorgio.gs@gmail.com 21 settembre 2018

    È proprio un paese dì ruffiani.

  • tita.presti@gmail.com 21 settembre 2018

    Bè tra colleghi disabili ci si aiuta….

  • federico barbarossa 21 settembre 2018

    Una emerita ignorante, presuntuosa e cafona!

  • giorgiofernanda@libero.it 21 settembre 2018

    Buongiorno a tutti, ho letto l’articolo e in qualità di “diversamente abile” mi sento offeso di quanto scritto. L’onorevole Sig.ra Boldrini dovrebbe con la dirigenza dell’Alitalia chiedere pubblicamente scusa.

  • mm.42@libero.it 21 settembre 2018

    Lo sapevamo, soltanto che solo dopo il 4 marzo la commissione medica INPS ha riconosciuto l’invalidita titale di certi politici

  • Antonioni.luciano@virgilio.it 21 settembre 2018

    Ha la scorta xké secondo voi lei è una persona normale? È da ricoverare in un ospedale psichiatrico senza se e senza ma.

  • cardi.f@web.de 21 settembre 2018

    Beh, nel caso specifico, quello della ex-presidentA isterica, trattasi inequivocabilmente di disabilità mentale! Lo scandalo vero, è che ‘sta bioccona abbia ancora la scorta: perché non si piglia un paio di “migranti”, pagandoseli di persona?

  • chiarinil@racine.ra.it 20 settembre 2018

    Tutti dobbiamo risparmiare e non basta risparmiare, a questa le viene ancora concessa la scorta? A che titolo? Qui diamoci una registrata perchè andiamo a finir male, altro che scorte, in quanto a far passare per disabile la EX PRRESIDENTA, se avesse avuto un minimo di sale in zucca sarebbe stata lei a risentirsi per averla fatta passare per disabile o forse la si sente?

  • alessacava@gmail.com 20 settembre 2018

    ha ragione alitalia, la disabilita’ mentale è un handicap grave

  • andyrex_r@libero.it 20 settembre 2018

    La scorta gli la dovremo pagare a vita a questa qui. Anche quando sarà vecchia e non sarà piu in politica, se gli la levassero non arriverebbe a domattina !

  • franco.prestifilippo@tin.it 20 settembre 2018

    Ma ha ancora la scorta? A che titolo?Voglio sperare che non siano una trentina di persone! In merito al posto riservato dal Sig., il personale Alitalia penso abbia fatto il suo dovere secondo le direttive della compagnia, piuttosto la Boldrina, se richiestole, avrebbe dovuto cercarsi un altra sistemazione, magari su uno strapuntino.

  • victor4248@libero.it 20 settembre 2018

    PUO’ DARSI CHE LA BOLDRINI E’ DIVENTATA ADESSO PORTATRICE DI HANDICAP E NOI NON LO SAPEVAMO!!!!

    • gdetoffoli@yahoo.it 20 settembre 2018

      Certo cle lo sapevamo… da quando l’hanno paracadutata i Poveri Deficenti in Parlamento Democratico ed ha aperto bocca…… lo abbiamo realizzato subito !!

  • victor4248@libero.it 20 settembre 2018

    Puo’ darsi che adesso la Boldrini e’ diventata portatrice di handicap e noi non lo sapevamo!!!

  • Giuseppe Forconi 20 settembre 2018

    A parte la maleducazione della boldrina, la quale se il posto e’ gia’ stato prenotato da altro passeggero , dovrebbe accontentarsi di quello. Inoltre, con quale motivazione viaggia in prima classe, naturalmente gratis ? a spese del popolo sovrano ? Inoltre il personale di bordo doveva dire che era un politico e non un andicappato anche se in effetti di questo si tratta essendo la boldrina tale. Ma quello che ancora e’ piu’ grave e’ a quale titolo la boldrini viaggia con la scorta ? Ma non aveva perso le elezioni, quindi a quale titolo e sempre a spese del popolo sovrano che paga le tasse ?

    • Giuseppe Forconi 20 settembre 2018

      Inoltre, quando la finiamo di sollazzare questa gente a spese nostre? Ha forse la coscienza sporca che gli serve la scorta ? Guardi cara boldrina che nessuno si sporcherebbe le mani con lei.

      • agodrago@sunrise.ch 21 settembre 2018

        Eh no, caro Pino 007, la coscienza sporca ce l`ha eccome, solo che la sboldrina non se ne vergogna e quanto allo sporcarsi le mani…sarebbero in tanti a volerlo fare, io compreso