Genova un mese dopo, Toti: «Non sarà la caduta di un ponte a piegarci» (video)

Un mese fa la caduta del ponte Morandi a Genova. La tragedia è stata ricordata oggi con un minuto di silenzio. «Non sarà la caduta di un ponte a piegare Genova», ha detto sul governatore della Liguria Giovanni Toti parlando dall’area lato ponente del torrente Polcevera.  «È una città che ha voglia di tornare a correre nel più breve tempo possibile. Oggi in piazza De Ferrari, la piazza delle grandi adunate di quel popolo che ha saputo dire no ai terroristi quando fu ucciso Guido Rossa, ribadiremo a tutti questa volontà».

«Non possiamo fermarci», ha aggiunto Toti dopo il minuto di silenzio. «Dobbiamo andare avanti, al di là delle polemiche e al di là di ogni considerazione la città ha bisogno di correre, di vivere, e allora con il sindaco siamo venuti qua, per ringraziare chi lavora in questo cantiere».