Badante rumena cerca di trasferire dal conto di un anziano 95mila euro

lunedì 24 settembre 13:30 - DI Mia Fenice

Badante ha tentato di  trasferire 95mila euro dal conto di un anziano a un conto in Romania ma è stata denunciata dai carabinieri alla procura di Ivrea per circonvenzione di incapace. Protagonista una 45enne di nazionalità romena. La donna, che svolgeva attività di badante per un pensionato 87enne abitante nell’eporediese, alcuni mesi fa si era presentata presso uno sportello bancario insieme all’anziano, avanzando la richiesta di ordine di bonifico di 95mila euro dal conto cointestato con l’anziano verso un conto rumeno. Il direttore di banca, insospettito, aveva chiamato i carabinieri che, a seguito di accertamenti, hanno denunciato la donna.

Badante svuota il conto della sua assistita

Non è la prima volta che un anziano venga raggirato e il suo conto svuotato. Qualche mese a Trento una badante ucraina e sua zia avevano cercato di incassare un assegno di ventimila euro firmato da un’anziana. Il “colpo” non è però riuscito perché al momento in cui l’ucraina si è presentata a riscuotere l’assegno, che l’anziana aveva firmato senza avere la consapevoleza di quello che stava accadendo, sul suo conto postale non erano presenti tutti quei soldi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • beggio.sergio2014@libero.it 25 settembre 2018

    Attenti a quelle badanti truffatrici ROMENE e UCRAINE, (NON FIDATEVI)