Salvini posta un video di una delinquente rom e annuncia: “Pronta una democratica ruspa” (video)

In tre ore quasi cinquemila condivisioni per il post di Matteo Salvini dedicato a questo scioccante fatto di cronaca. «Sassari: una Rom, 31 anni, 12 figli, infrange l’obbligo di dimora e ruba dalla borsetta di questa anziana signora ipovedente la busta con la pensione appena ritirata. Tutto sotto gli occhi di un figlio quindicenne, che fa da palo. Ma vi par normale? In Italia non c’è spazio per delinquenti del genere. Ho pronta una democratica e pacifica ruspa!». Il leader della Lega torna a cavalcare uno dei suoi cavalli di battaglia e stavolta lo fa da ministro dell’Interno. Il post ha suscitato un dibattito molto acceso, come è evidente dalle migliaia di commenti arrivati in poche ore sulla sua bacheca ufficiale.

Salvini chiede la ruspa per la delinquente rom di Sassari

«E pensare che esistono ancora “falsi” buonisti che si scandalizzano di fronte alla necessità di effettuare un censimento di questa “brava gente”!», commenta Salvatore R.  Mentre Alessandra P. invita ad andare oltre il discorso rom. «Ci vuole una riforma nella giustizia Matteo.. E vale anche per gli italiani. Se si è condannati per un reato… Galera senza sconti e senza domiciliari».  Rob P. insiste sulle difficoltà tecniche di identificazione: «A questi non gli puoi fare nulla, sono tutti senza fissa dimora, non li beccherai mai… Serve censimento, altrimenti fuori dall’Italia». Non mancano le critiche di elettori di altri partiti. Andrea S. controbatte: «Chi commette un delitto va punito, su questo non c’è dubbio. Ma lei, signor Salvini, con questi post non fa che seminare odio, a copertura delle gravi mancanze del suo governo in tema di economia e di welfare». Mentre anche tra gli elettori della Lega spunta qualche cenno di insofferenza per i troppi annunci. Marzio B. «Inizia a far applicare la legge invece di stravolgere con tanti annunci Social. Tanto lo sappiamo tutti che quasi tutti i Rom sono cittadini italiani e quindi, casa loro, è l’Italia. Galera per chi delinque senza se e senza ma. Questo dovrebbe essere il tuo impegno, non la propaganda Facebookiana. Forza Capitano». Slogan che erano capiti quando la Lega era all’opposizione, ma ora che si è al governo, è ora di azioni concrete.