Salento, turista minorenne denuncia: “Stuprata in spiaggia da due immigrati”

Drammatica denuncia in Salento. Alle prime ore della mattina, a seguito di una chiamata al 112 (numero di emergenza europeo), una pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Lecce e la Stazione di Melendugno sono intervenuti nella pineta di Torre dell’Orso, dove hanno rintracciato una minorenne in vacanza, che ha riferito di una presunta violenza sessuale patita ad opera di due cittadini extracomunitari. I carabinieri stanno vagliando la posizione di uno dei due stranieri, peraltro privo di documenti. Indagini in corso per accertare la veridicità dei fatti raccontati. Secondo le frammentarie ricostruzioni, tanto più riservate visto l’età della vittima, la minorenne era in vacanza nella marina di Melendugno e probabilmente, come tanti ragazzi, aveva trascorso la notte fuori in occasione della notte di San Lorenzo.