Molestie, per Asia Argento si mette male: scaricata da tutti, niente tv

martedì 21 agosto 8:22 - di Giorgio Sigona

«Se quanto scrive il New York Times fosse confermato, questa vicenda sarebbe del tutto incompatibile con i principi etici e i valori di Sky e dunque – in pieno accordo con FremantleMedia – non potremmo che prenderne atto e interrompere la collaborazione con Asia Argento». Lo affermano, congiuntamente, Sky Italia e FremantleMedia Italia, riferendosi al ruolo dell’artista in X Factor Italia e in relazione a quanto pubblicato dal quotidiano Usa, ovvero che l’attrice si sarebbe accordata per pagare 380mila dollari a Jimmy Bennet, giovane attore e musicista rock che disse di essere stato aggredito sessualmente da Asia Argento in una camera d’albergo della California, cinque anni fa, quando aveva appena compiuto 17 anni. «Sky Italia e FremantleMedia Italia hanno letto con attenzione e stupore quanto pubblicato dal New York Times su Asia Argento – si legge nella nota congiunta -. Va ribadito che Sky Italia e FremantleMedia non hanno scelto Asia Argento come giudice di “X Factor Italia” per il suo impegno nella campagna #Metoo né per le sue posizioni personali, bensì, come è sempre avvenuto per i giudici di X Factor Italia, per le sue competenze musicali e le sue capacità di gestire un ruolo televisivo in un programma di questo tipo. Competenze e capacità ampiamente confermate durante le puntate di audizioni, registrate nelle scorse settimane, come possono confermare le migliaia di persone che vi hanno assistito tra il pubblico». Anche la fondatrice del movimento MeToo, Tarana Burke, ha di fatto scaricato Asa Argento, con poche parole su Twitter: «MeToo, nata e cresciuta nel Bronx, riguarda tutti, anche quei coraggiosi giovani uomini che oggi si fanno avanti. La violenza sessuale ha a che fare con il potere e il privilegio».

Commenti

Rispondi a Pino 007 Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • amerigo 23 agosto 2018

    Chissà che Bourdain non si sia suicidato per questa storiaccia di corna con il minorenne . . .

  • Pietro Parini 22 agosto 2018

    Ma chi l’avrebbe mai detto !!! Una persona cosi gentile dai modi raffinati , proprio non me l’aspettavo. Ma siamo proprio sicuri che sia l’unico caso, visto che ha dichiarato che manco sapeva quanti anni avesse il molestato ?????……….

    • LauraL 24 agosto 2018

      E’ impossibile non sapesse la sua età visto che l’ha diretto in un film nel 2004 quando lui aveva 8 anni… probabilmente non sa far di conto…

  • puligiac 22 agosto 2018

    A me dispiace molto. Io amo molto Asia. e se avessi saputo che mi avrebbe messo le corna con un brutto anatroccolo le avrei fatto fare almeno due figli. E che caz.. era proprio necessario darla a chicchessia!!!?? Ci sono io,…. non ti bastavo? Scrivimi amore mio o vieni a vieni a casa, ti aspettooooo!!!

  • Luca 22 agosto 2018

    Non c e persona piu’ pericolosa di una stupida che si crede intelligente.
    In ogni caso una volta si pagava salato per una “nave scuola” e l’Asia Argento di turno veniva pure contattata dai genitori, ora invece il minorenne pure ci fa soldi, come cambiano i tempi!
    Comunque oramai tagliata fuori da tutti i giri potra’ riprendere i suoi giri di marchette ma dubito trovera’ altri produttori che si prenderanno rischi

  • Gran Turco 22 agosto 2018

    IN OGNI CASO QUANDO APPARE IN TV CAMBIO CANALE.

  • Giorgio 22 agosto 2018

    Solo una cosa:
    ahahahahah … quanto ci godo :))

  • Angela 22 agosto 2018

    Questa attrice è stata da sempre,un personaggio controverso,ha un passato non proprio cristallino,penso che se non avesse avuto colpe non avrebbe pagato tutti quei soldi al ragazzino che si teneva ben avvinghiato nelle foto che tutti abbiamo viste,se sarà innocente come si professa allora tutto si chiarirà a suo favore, altrimenti…

    • Sebastiano 22 agosto 2018

      SE ERA INNOCENTE NON AVREBBE PATTEGGIATO PER IL RISARCIMENTO… E’ COLPEVOLE SENZA SE E SENZA MA.

  • Giorgio Sornicola 22 agosto 2018

    Così impara la voglio vedere in TV a vendere le reti ortopediche

  • Fabio 22 agosto 2018

    Chi di spada ferisce , di spada perisce !

  • Antonio Macrì 22 agosto 2018

    Visto le eue scarse capacita di attrice, ha avuto un suo momento di notorietà, facendo la morale a tutti, ecco ora ritorni vergognosamwnte nell’oblio. Non sentiremo do certo la sua mancanza.

  • LauraL 21 agosto 2018

    Dice di essere estranea ai fatti…ma perché pagare se non si hanno colpe?
    Doveva denunciarlo per estorsione subito!! Mah!!!

    • Sebastiano 22 agosto 2018

      PATTEGGIARE UNA MULTA è SEGNO DI COLPEVOLEZZA CERTA.

  • Giacomo 21 agosto 2018

    C..zio amari per la paladina del ” e mia e me la gestisco io”
    COMPLIMENTI.

  • Giuseppe Forconi 21 agosto 2018

    Chi la fa … l’aspetti. Presto o tardi.

  • doriana santinato 21 agosto 2018

    ma non aveva fatto denuncia contro quel regista americano per violenza sessuale? alla faccia!! faceva pure parte del gruppo metooo!! che schifo!! viva la coerenza!!