La crisi di nervi di Renzi: «Basta, gli sfascisti al governo finiranno male»

lunedì 20 agosto 11:30 - DI Franco Bianchini

Non lo ascolta più nessuno, il Pd è ai minimi termini, i sondaggi sono un incubo. E Renzi perde il controllo, scalcia, minaccia sfracelli. Parla del governo degli sfascisti, li descrive come manganellatori senza pietà, difende l’indifendibile (l’azione del suo esecutivo), annuncia che le sue truppe saranno non meglio identificati comitati civici. In linea teorica, gente comune. In linea pratica quei (pochi) militanti del Pd che sono ancora disposti a metterci la faccia. «Salvini e Di Maio sono la nuova destra populista e demagoga», dice in un’intervista a Repubblica. «Però l’opposizione deve smettere di tirare di fioretto. È arrivato il momento di ribattere colpo su colpo, di combattere a viso aperto, di non lasciargliene passare più una. L’avversario è forte, ma la partita è tutta da giocare.  Questo clima giacobino – aggiunge l’ex premier – rischia di ritorcersi contro i presunti rivoluzionari. E secondo me accadrà molto prima del previsto. Per questo la comunità civile deve reagire subito. Da qui a Natale nasceranno in tutti i comuni comitati civici contro questo governo. E prima del previsto nell’angolo ci saranno Salvini e Di Maio, non noi». Esplode l’ironia sul web, valanga di vignette e sfottò, molti si firmano come l’esercito dei presunti rivoluzionari. «Dopo il crollo del viadotto Morandi, insiste Renzi, «il governo Salvini-Di Maio ha scelto di radicalizzare. A loro non interessa la verità, basta un capro espiatorio: non cercano soluzioni, fabbricano colpevoli. Questo è lo stile da sempre. Lo hanno fatto per le banche, per Consip, dopo Macerata, con il Jobs Act. Davanti a problemi reali loro scelgono i presunti responsabili e manganellano sul web senza pietà. Lo facevano quando erano opposizione. Su Genova hanno iniziato a farlo da maggioranza. Mi sembra un atteggiamento pericoloso: non c’è unità possibile, senza rispetto per la verità». Poi riparla del partito. «Non tocca a me – sottolinea l’ex leader Dem – definire la linea del Pd: c’è un altro segretario, ci sarà un congresso. Chiunque lo vincerà dovrà contare sul sostegno degli altri, senza avere mai più fuoco amico. Ma scommetto – conclude Renzi – che si faranno sentire anche tanti cittadini fuori dal Pd che non ne possono più di un governo di sfascisti con ministri della paura e della disinformazione».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • luciano.chiarini@alice.it 22 agosto 2018

    Gli sfascisti eravate voi i compagni di merende, prima di criticare aspetta qualche annetto,dovranno prima togliere i paletti che avete conficcato voi, poi inizieranno a lavorare per cambiare questa Nazione.

  • pasquimontemurro@gmail.com 22 agosto 2018

    Ma Renzi è lui un campione di “SFASCISMO!”.

  • fdesalvo@aconet.it 21 agosto 2018

    Vedo 21 commenti quasi uniformi sul tipo: “Maramaldo, tu uccidi un uomo morto”.
    Nella ormai mia lunga vita ho visto una marea di fascistissimi diventare comunisti ed inveire contro il fascismo, una massa di democristiani votare a destra e agire da sinistra, poi passare alla Lega e gridare contro la DC, recentemente una quantità di Democratici di sinistra passare ai ***** e poi inveire contro Renzi.
    Vero cambiamento di idee! Ma neanche per sogno!!
    Il motivo vero è che si inveisce contro chi ha perso per dimenticare di aver votato per lui (da dove veniva il 40% delle europee e dove è riemerso ?) e giusto per rifarsi una verginità.

  • avvpaolopieraccini35@gmail.com 21 agosto 2018

    Lui è già finito male.Mettiamolo nel museo delle cere accanto a Fini,Alfano, D’Alema & CO

    • gioda1@live.it 22 agosto 2018

      Francesco Desalvo, si inveisce contro chi ci ha traditi , siamo noi ad averlo fatto perdere e non dimentichiamo di averlo disastrosamente votato. Quando si vota un partito non si decide di farlo per la bella faccia di chi lo rappresenta, o perchè si conosce personalmente la persona, in genere si perseguono le idee politiche, le proposte che quel partito diffonde e promette. Quando Renzi ha iniziato la sua propaganda di comunicazione prometteva un programma simile a quello del M5S , parlava di eliminare le pensioni d’oro, ridurre gli stipendi dei politici, eliminare i privilegi , difendere i diritti delle fasce deboli, circolava in bicicletta , sembrava quasi il Robin Hood della politica italiana ed è normale che la maggior parte degli italiani, compresa me, hanno votato il suo partito e ne hanno favorito la sua ascesa e consideriamo che il M5S è presente ed attivo solo da poco tempo per essere apprezzato ieri come lo è oggi. Per questo resto convinta che il problema grave non sono gli italiani che lo hanno votato, ma lui che ha millantato e tradito il popolo italiano. E’ stato un comunicatore falso e traditore insieme a tutti i suoi “ministri” che hanno aumentato i loro privilegi e tolto i diritti ad altri e dopo aver raggiunto il potere agognato ha tolto la sua maschera ed è apparso per quello che realmente è -.-‘ Un saluto da chi lo ha votato, ma che mai rifarebbe un così grave errore ed infatti ho riparato il 4 marzo a quell’errore votando il M5S … lo dovevo ai miei figli 🙂

  • giovanni.paterno.208@istruzione.it 21 agosto 2018

    E basta non riesco piu’ a farmene una ragione ,proprio per salvarlo alle prossime elezioni gli do’ il 5% dei consensi .Lui forse non ricorda ma pd nasce come farsa del vecchio partito comunista che con la rivoluzionre della Bolognina diventa prima l’ulivo e poi pd .Un obbrobbrio per far confondere le acque al popolo italiano Il sig prodi svende tutto e rempe con la grande Economia italiana, rompe pezzo per pezzo l’italia che viene svenduta per poche lire per poter fare il nostro ingresso in europa svende la nostra moneta ,perdiamo la nostra sovranita’ nazionale e monetaria diventando il nulla in un mare di niente. Ecco allora affacciarsi il reuccio matteo Renzi che per farsi bello davanti alla troika dice come uno scolaretto signorsi’ accetta il piano TRITON E PER POCHE LIRE DI FLESSIBILTA’ , SI FA DARE IL CONTENTINO DELLE 80 EURO mentre L’ITALIA soccombe allo straniero facendo arrivare nelle nostre coste migliaia e migliaia di africani senza alcuna speranza di poter trovare qua’ da noi una benche’ minima sistemazione .Hanno lottizzato tutto RAI compresa il iv° potere era nelle loro mani e sono diventati schiavi del sistema massonico e sionista occulto dell’alta finanza hanno smantellato conquiste sociali di anni di duro lavoro ,l’art18 , hanno smantellato il lavoro mentre i giovani mestamente stanno lasciando un paese ormai allo sbando si sono stravenduti ai poteri forti e mentre il ponte morandi crollava uccidendo decine e decine di innocenti i loro referenti festaggiavano a Cortina caro amico pddino renzi ,a mai piu’ sei finito state per scomparire come io avevo gia’ previsto dopo il no al referendum da te proposto anzi come mai ti sei fatto senatore anzi per meglio dire ti hanno votato io se fossi in te pe la vegogna per cio’ che e’ successo a Genova insieme ai tuoi referenti avrei chiesto un salvacondotto ed espatriato .saresti in tanti a subire un regolare processo a partire da ANDREATTA , MA NON PARLO ,IO PIANGO , invece perche’ il mio adorato paese non c’e’ piu’ un altro risorgmento no ci sara’ mai piu’ perche’ ormai siamo caduti nelle fauci di una EUROPA SANGUISUGA ,non saremo piu’ liberim esovrani ma sootto la DITTATURA dei vicoli e dei trattati affamatori che portera’ l’italia alla tragedia finale come e’ gia successo alla grande amata GRECIA IO SONO POPULISTA E SOVRANISTA PER AMORE DELLA MIA PATRIA ADDIO RENZI !

  • digitalmoviedv@gmial.com 21 agosto 2018

    E sì, troppo sole a quel cervellino. Già era scemo di suo, ma adesso che con conta più niente, non riesce a trattenersi da inutili e stupidi commenti.

  • ornellastell@gmail.com 21 agosto 2018

    RICOVERATE IL BIMBOMINKIA, GRAVEMENTE MALATO DI MENTE, ORMAI HA TOCCATO IL FONDO, LA SUA RIDICOLAGGINE OLTREPASSA OGNI LIMITE, MA CHE PENSI A TUTTI I SUOI GUAI FINANZIARI E NON SPACCHI PIÙ LE BALLE CON LE SUE C******, IL PD DEVE SPARIRE DALLA CIRCOLAZIONE HA FATTO TROPPI DANNI AGL’ITALIANI, MAI PIÙ RENZI E COMPANY AL GOVERNO!

    • vincenzodibiase@hotmail.it 21 agosto 2018

      BRAVA… MERITI UN APPLAUSO ALL’INFINITO, VERAMENTE.
      UN UOMO CHE, DOPO UNA SCONFITTA COSI’ ECLATANTE DEL PD, HA
      ANCORA IL CORAGGIO DI RIPROVARCI TENDANDO DI CONVINCERE CHì, ALLA FINE!!!
      CON LA SUA FACCIA CERCA ANCORA DI INCANTARE I SERPENTI, ma si deve ricordare che il partito che ha fatto più male all’ITALIA è PROPRIO IL PD E SUOI PREDECESSORI.Grazie.

  • Giuseppe Forconi 21 agosto 2018

    Che qualcuno del suo partito gli dica di finirla , il PD non ci fa bella figura …….., poi sono cavoli loro se lo tengono.

  • flo.faso@libero.it 21 agosto 2018

    ma sta ancora a parlare sto poveraccio ma che pensi ai guai finanziari della sua famiglia e lasci governare che chi cè ora è 1000 volte meglio di lui e fanno cose concrete no bla bla bla buffone

  • alberto.caioli@email.it 21 agosto 2018

    Da tuo concittadino ( che ti aveva disastrosamente votato ): pensa per te, assieme al tuo compare ballista di Silvietto, che sei e siete finiti! Ti rimane solo di provare a fare TV sulle reti del tuo amichetto!

  • ivo.gonnelli@gmail.com 21 agosto 2018

    IL BOMBA DI RIGNANO SEMBRA IN CRISI DI ASTINENZA

  • agodrago@sunrise.ch 21 agosto 2018

    Piantala renzi di rompere i cabbasiddi, ti abbiamo sbattuto fuori, non conti piu`niente gli “sfascisti” siete stati voi quando avete sgovernato e avete ridotto la nostra cara Italia nello stato in cui si trova ora, sparisci vattene in Africa dalle tue risorse che ami tanto o quanto meno torna nell`anonimato che non si senta piu` parlare di te

  • pietromeucci@gmail.com 21 agosto 2018

    Troppo sole…, troppo sole… Qualcuno glielo dica che troppo sole fa male, soprattutto al cervellino.

  • ptammur@yahoo.it 21 agosto 2018

    Goditi il palazzo che ti abbiamo regalato e non rompere i c******

  • Antoniosanvalentino@outlok.it 21 agosto 2018

    Perché tu come sei finito!

  • mgtrieste47@gmail.com 21 agosto 2018

    Fatti curare Renzi, si era capito, che eri messo male, ma adesso sei FUORI!!!!! A Firenze ci sono psichiatri molto bravi……fatti curare forse sei ancora in tempo!
    Maria Gabriella Miccoli

  • Leonardo.corso@bluewin.ch 21 agosto 2018

    Mi sa che sarai tu a finire male. Hai rovinato l’itali E gli italiani. Tu con tutta la tua compiccola sinistrata scomparite che è meglio

  • catrameur@alice.it 21 agosto 2018

    è ridotto ai minimi termini , ma , deve solamente incolpare se stesso

  • lizfalchi03@gmail.com 21 agosto 2018

    Ma questo “signore” è fuori di testa .Tutto il male che hanno fatto loro, ora lo riversano su questo governo e ha il coraggio di minacciare!Sarebbe da querelare .Peccato non ci siano più i manicomi!!!

  • gdetoffoli@yahoo.it 21 agosto 2018

    Sei così sicuro perché te l’ha promesso mattacchione biancone, la mafia, la massoneria finanziaria, la culona, il macro’ parigino oppure soros e compagni -TUOI – o perché sei diventato visionario-indovino !

  • lucia1959@outlook.com 21 agosto 2018

    E’ certo. Ha una bella faccia di tolla, anzi direi… di pelle di tram.

  • Silviatoresi@gmail.com 21 agosto 2018

    Ancora parla?

  • 20 agosto 2018

    Ma va a fatti curare, e lascia la gente in pace!

  • Giuseppe Tolu 20 agosto 2018

    Sembrava tanto intelligente, ma non ha capito ancora che ha finito, assieme alla sua cricca

  • sidellupo@virgilio.it 20 agosto 2018

    Ancora tra i piedi questo? Il pappone di Rignano deve capire una volta tanto che non c’è più de magnà, e cio che desidera manco mai avrà un seguito!!!! Avvisi pure i suoi amici di sventura & sorcetti di merenda che la pacchia è finita!!! Il popolo non vi vuole tra i piedi!

  • d.santinato@virgilio.it 20 agosto 2018

    poveraccio!! è parecchio messo male!!!