Genova, il dramma degli sfollati: «Ci hanno detto che crollerà tutto» (video)

giovedì 16 agosto 16:10 - di

Il numero degli sfollati  a Genova, dopo il crollo del ponte Morandi, secondo fonti del governo è salito a 664 unità, per 331 nuclei familiari. Gruppi di residenti disperati hanno chiesto di poter rientrare nelle abitazioni abbandonate per prendere medicine destinate soprattutto alle persone anziane e effetti personali ma per motivi di sicurezza nessuno potrà rientrare nel proprio appartamento, soprattutto se si trova sotto il moncone del ponte.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • doriana santinato 16 agosto 2018

    ma che scempio!! che orrore!! mi chiedo.come i fa a costruire un ponte a ridosso di un centro abitato!! sfiora i tetti addirittura!! ci voleva una laurea in ingegneria per partorire un mostro del genere!!! solidarietà a tutta questa povera gente che si è trovata improvvisamente senza la propria casa ,magari acquistata con enormi saccrifici!! forza benetton invece di pensare a pararti l c*** per un’eventuale risoluzione contratto, costruisci gratis un complesso abitativo !VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA