Genova, il dramma degli sfollati: «Ci hanno detto che crollerà tutto» (video)

Il numero degli sfollati  a Genova, dopo il crollo del ponte Morandi, secondo fonti del governo è salito a 664 unità, per 331 nuclei familiari. Gruppi di residenti disperati hanno chiesto di poter rientrare nelle abitazioni abbandonate per prendere medicine destinate soprattutto alle persone anziane e effetti personali ma per motivi di sicurezza nessuno potrà rientrare nel proprio appartamento, soprattutto se si trova sotto il moncone del ponte.