Da Obama a Macron: quei selfie ai funerali che piacevano alla sinistra (video)

Scattarsi un selfie ai funerali? Di pessimo gusto. Questo rende un leader politico meno degno o meno adeguato? Prima di dare una risposta, guardate coloro che ci sono incappati prima e di cui nessuno (sui media o sui social) ha parlato. Insomma, occhio a generalizzare, perché si potrebbe incappare in qualche figura barbina. I leader della sinistra mondiale, i leader più mediatici della terra, quelli cari agli Zucconi (Vittorio) nostrani, sono tutti incappati in qualche scatto di dubbio gusto. Da chi cominciamo? Non c’è che l’imbarazzo della scelta.

IL SELFIE DI OBAMA AL FUNERALE DI MANDELA

Il politico più amato del terzo millennio, Barack Obama, è incappato nel selfie galeotto ai funerali di Nelson Mandela. Si è messo in posa gaudente con l’allora premier britannico David Cameron e con la premier danese. Mentre Michelle Obama, accigliata e visibilmente imbarazzata prendeva le distanze. Per quelle foto molti blogger e opinion maker Usa si erano scatenati in giustificazioni sociologiche e mediatiche. “E’ una scelta pop”, “Era un funerale in stile New Orleans”. Tutto pur di giustificare la gaffe di Barack.

Tre capi di governo sorridenti al funerale di Mandela: selfie discutibile. Dov'erano quelli che si indignano ora per Salvini?

Tre capi di governo sorridenti al funerale di Mandela: selfie discutibile. Dov’erano quelli che si indignano ora per Salvini?

CLINTON AL FUNERALE DI KHOL

Qual è stata l’altra icona della sinistra americana prima di Obama? Bill Clinton. Eccolo al funerale di Helmut Kohl soffermarsi a posare in una sequela di autoscatti. Qualcuno ha fiatato?

Funerali dello statista tedesco Helmut Kohl. C'è la fila per fare i selfie con Bill Clinton

Funerali dello statista tedesco Helmut Kohl. C’è la fila per fare i selfie con Bill Clinton

IL SELFIE DI MACRON

Si dirà: questi politici americani hanno lo spettacolo nel sangue, non hanno lo stile degli europei. Prendiamo allora il presidentissimo francese Emmanuel Macron. È il 6 febbraio di quest’anno. Momento solenne, vent’anni dall’assassino del prefetto Claude Erignac, trucidato dagli indipendentisti corsi. Macron visita Ajaccio, ma nonostante la solennità e la tragicità del momento posa per alcuni scatti con la gente del posto. Come se il nostro Mattarella alle celebrazioni della morte di Falcone o Dalla Chiesa avesse posato per delle foto ridanciane. Avete letto commenti indignati da una delle anime candide della sinistra nostrana o francese?

Bagno di folla e di selfie ad Ajaccio per Macron, in una giornata di lutto

Bagno di folla e di selfie ad Ajaccio per Macron, in una giornata di lutto

 

Commermorazione del ventennale dell'omicidio del prefetto di Ajaccio. Macron non si fa problemi a farsi dei selfie con gli ammiratori corsi

Commermorazione del ventennale dell’omicidio del prefetto di Ajaccio. Macron non si fa problemi a farsi dei selfie con gli ammiratori corsi

IL SELFIE DI RENZI

Matteo Renzi alla camera ardente di Tina Anselmi. Qualcuno aveva protestato parlando di comportamento discutibile? Ovviamente no.

All'uscita della camera ardente di Tina Anselmi, Renzi si concede un selfie con un fan

All’uscita della camera ardente di Tina Anselmi, Renzi si concede un selfie con un fan

LA FOTO INCRIMINATA DI SALVINI

In che cosa il selfie secondo Matteo (Renzi) è diverso da quello secondo Matteo Salvini?

Caduta di stile di Matteo Salvini, senza se e senza ma. Ma la brutta moda è in voga da tempo ovunque

Caduta di stile di Matteo Salvini, senza se e senza ma. Ma la deprecabile moda è in voga da tempo ovunque tra i leader di tutto il mondo. Se ne sono accorti adesso?

SELFIE E SCATTI AL FUNERALE: CI E’ CASCATO ANCHE CORBYN

Altra icona della sinistra internazionale, Jeremy Corbyn. Ai funerali dell’ex leader del partito laburista Tony Benn, non scatta un selfie ma addirittura si presta come fotografo per immortalare due ex compagni di lotta: Gerry Addams e Martin McGuinnes. Anche in questo caso, silenzio assoluto.

Jeremy Corbyn scatta foto al funerale dell'ex segretario dei Labour, Tony Benn

Jeremy Corbyn scatta foto al funerale dell’ex segretario dei Labour, Tony Benn