Senato, Gasparri eletto presidente della Giunta delle elezioni e immunità

È Maurizio Gasparri il nuovo presidente della Giunta delle elezioni e delle immunità di Palazzo Madama. Il senatore di Forza Italia è stato eletto con un’ampia maggioranza: 15 voti su 23. Nella passata legislatura l’incarico era stato ricoperto dall’ex Sel Dario Stefano

La giunta è investita di compiti delicatissimi sia rispetto al funzionamento del Senato sia, e forse ancora di più, rispetto all’applicazione e alla salvaguardia dei meccanismi della democrazia elettiva nel nostro Paese. Spetta a questo organismo, per esempio, dirimere le eventuali controversie rispetto ai risultati elettorali o procedere, se necessario anche d’ufficio, con le verifiche dei requisiti e degli incarichi dei senatori. Vale a dire sui casi di ineleggibilità o incompatibilità degli eletti. La giunta verifica, inoltre, le richieste della magistratura per le intercettazioni e le misure cautelari a carico dei senatori.

Un esempio su tutti per capire fino in fondo quale sia il ruolo e la portata dei poteri di questa giunta: è stato in questa sede che si è decisa la sorte di Silvio Berlusconi e l’applicazione retroattiva della legge Severino che ne ha comportato la decadenza.