Roma, l’ennesimo autobus in fiamme. L’incendio vicino all’Università

Ne va a fuoco un altro a Roma. Autobus Atac in fiamme in viale Regina Elena, all’incrocio con viale dell’Università. Andare sui mezzi pubblici a Roma sta diventando una pratica pericolosa, vista la continuità con cui gli autobus stanno andando in fiamme da alcuni mesi a questa parte. I Vigili del Fuoco, con una squadra, sono intervenuti verso le 12.30 per spegnere l’incendio, divampato nella parte posteriore dell’autobus, evitando così il propagarsi delle fiamme. Sul luogo il personale Atac aveva iniziato l’opera di spegnimento con estintori a polvere. Per fortuna, al termine dell’intervento non risultano feriti o intossicati.

Autobus in fiamme a Roma, un calvario

Il calvario del trasporto pubblico a Roma non trova soluzione, né la Raggi sembra scomporsi e discostarsi troppo da quanto disse mesi fa per incendi analogamente pericolosi per i romani: ossia dare la colpa a chi aveva acquistato prima di lei autobus vetusti. Come se la corretta e costante manutenzione per la sicurezza dei passeggeri non toccasse a lei da quando sciaguratamente è stata eletta sindaco di Roma. Solo l’otto giugno scorso erano andati a fuoco altri due autobus: uno della linea 881 che è stato completamente avvolto dalle fiamme nella centrallissima  piazza Pio XI, al quartiere Aurelio. Poi nello stesso giorno è stata la volta di un autobus della linea 495, che ha rischiato di prendere fuoco nel quartiere Prati, se non fosse stato per la prontezza dell’autista, che ha spento il principio di incendio con un estintore. Un mese ancora prima, l’8 maggio sono andati a fuoco altri due autobus: lo 06 adibito al trasporto scolastico e, qualche ora prima, in via del Tritone l’autobus 63 esplose facendo alzare una nube nera che invase il cielo del centro della Capitale, con tanto di inchiesta aperta sul caso. Un’ecatombe.