Putin: «Basta guerra fredda». Trump: «Il Russiagate una farsa»

«Dobbiamo lasciare dietro le spalle questo clima da guerra fredda, non c’è bisogno dello scontro, la situazione è cambiata, bisogna affrontare le sfide comuni, il terrorismo sempre in crescita e il crimine internazionale, per non parlare dei problemi economici e ambientali»:  queste le importanti dichiarazioni di Vladimir Putin in una  conferenza stampa con Donald Trump tenuta a Helsinki subito dopo l’incontro con il presidente Usa . «I negoziati di oggi sono stati cruciali per frenare la proliferazione delle armi nucleari», ha aggiunto il leader russo.  «Dobbiamo ricostruire le fondamenta dei rapporti tra i nostri paesi e trovare il modo di metterli sui binari della crescita  Comunque siamo molto contenti di questo incontro, di solito i nostri colloqui in contesti internazionali erano stati molto più brevi. Ho la sensazione che io e Trump iniziamo a capirci molto meglio adesso».

«L’inchiesta sul Russiagate -ha detto da parte sua Trump – è stata un disastro, ci ha tenuto separati, è una farsa. Ancora dobbiamo trovare le prove. E’ stata una campagna elettorale onesta. Ho battuto correttamente Hillary. Il Russiagate ha messo in difficoltà le relazioni delle due più importanti potenze nucleari».