Mattarella fa sbarcare i migranti della Diciotti. Gli applausi di Boldrini e Pd

venerdì 13 luglio 10:23 - di Redazione
NAVE_DICIOTTI_GUARDIA_COSTIERA_SALVINI

Sono sbarcati i 67 migranti che erano a bordo della nave Diciotti, bloccata a Trapani per l’intera giornata di ieri dal veto del Viminale. La situazione si è sbloccata dopo una telefonata del presidente della Repubblica Mattarella al premier Conte.

Formalmente, l’intervento del Quirinale è legittimo: la magistratura infatti ha aperto un’inchiesta sul presunto ammutinamento dei migranti a bordo della nave Vos Thalassa prima del trasferimento sulla Diciotti, ma ha ipotizzato il reato di violenza privata per due soggetti, un ghanese e un sudanese, che non prevede l’arresto immediato e dunque le manette auspicate da Salvini. I due sono scesi dalla Diciotti scortati dalla polizia ma resteranno a piede libero. Ora le indagini andranno avanti e saranno ascoltati gli altri migranti che sono stati testimoni o forse anche artefici delle minacce al comandante della Vos Thalassa (il cui equipaggio è italiano) ma sul piano politico si è sfiorato lo scontro istituzionale tra governo e Capo dello Stato. Stamane Salvini getta acqua sul fuoco: “Nessuno scontro, sono pronto a chiarire”.

Ma ancora una volta il Pd si fa scudo delle azioni di Mattarella per alzare polveroni. Il segretario del Pd Martina vuole le dimissioni di Salvini: “Di fronte all’incapacità di assolvere al suo compito, senza ogni volta buttarla in propaganda e provocare, Salvini dovrebbe dimettersi per il bene del paese. Perché – continua Martina – se sei impegnato in una vicenda così delicata non puoi sempre fare sceneggiate”. la zelante Laura Boldrini si unisce agli applausi a Mattarella a nome di Leu: “Ancora una volta dobbiamo ringraziare il Presidente Mattarella per aver risolto una situazione di crisi causata dall’inadeguatezza e l’incompetenza di Salvini”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Daniele 14 luglio 2018

    mattarella va cacciato a calci in c*** per tradimento al popolo sovrano !!! e ricordiamoci che NON è il presidente della repubblica in quanto non eletto dal popolo ma da un governo abusivo NON eletto dal popolo !!!

  • Giuseppe Forconi 14 luglio 2018

    Napolitano…. Mattarella……. e’ ora che il presidente sia eletto dagli italiani e non dalla camera.
    Non chiamate la boldrini e’ sotto un acuto orgasmo da quando ha saputo che sono sbarcati per ordine di mattarella.
    Non abbandoniamo Salvini.
    Freghiamocene delle stronz….. del “PD”

  • pino1° 14 luglio 2018

    Chi programmò la tempistica dei rinnovi di stato, aveva nella sua mente la necessità di impedire il rischioso evento di ‘coincidenza’ di rinnovi stessi, creando ‘vacanze’ pericolose per il mantenimento della democrazia; presidente della repubblica con le sue attribuzioni chiave, rinnovo parlamento, nomine negli apparati fondamentali dello stato ecc.!
    Ma, quando questo fu, la velocità con cui questi eventi si sarebbero potuti verificare era scandita, lenta, molto ! Consegnava all’apparato politico tempi gestibili nelle ricadute sia politiche che organizzative, addirittura costituzionali, qualora a gestire il paese vi fossero uomini da ‘Costituente’ deontologicamente onesti, dal comportamento distaccato dalla politica, non di parte, che operassero per il Paese, tutto, senza le devianze dovute alla loro personale storia!
    Quella fu, non utopia, ma imprevedibilità del futuro con avvenimenti che scardinarono le difese fondamentali del meccanismo democratico, sfondando, nella politica con la magistratura!
    Ci troviamo oggi, con un parlamento attualizzato che potrebbe e dovrebbe conseguire i risultati popolari conseguendone nell’opera e nei risultati ma, alla testa della nazione, Presidente della Repubblica una persona che ha tutt’altra storia! Con tutto il rispetto dovuto al mio presidente della repubblica e l’ossequio alla carica presieduta, indipendentemente dalla mia disaffezione al tessuto umano che la incarna, ma nulla mancando di rispetto al suo essere ed a quanto rappresenta! Mi sento di poter dire che i danni causati da chi lo precedé, ricadono ora su di noi tutti, lui compreso!
    Il distorcimento dell’opera di conduzione degli anni precedenti, trasformando il altra cosa la ritmica delgli avvicendamenti, con primi ministri ‘anomali’ poiché risultato di indicazioni innaturali hanno consegnato in mano all’attuale PDR un governo che per compagine sarebbe stato di centro-destra, ma sgradito (aspettando però e va dato atto dell’accortezza) che i ‘ragazzi si sbrogliassero la matassa da sé e dimostrassero quello che volevano fare e l’impegno, al di sopra delle diversità; trovo questo un elemento di per se fortissimo, con richiami alla costituente, dei diversi, che, per amor di stato, fra sofferenze probabilmente forti, riuscissero a omogeneizzare diavolo ed acquasanta! Roba da film!
    Ora però il nostro amato Presidente, formazione cattolica, miscelazione con la sinistra, estrazione giuridica-magistrale-contaminazioni( non negative)territoriali e temporali con un secolo, superato dalla storia, forse e dico forse, dovrebbe lasciare a giocatori con gambe più fresche, anche se rispetto a lui, profondamente ignoranti( ma supportati da vecchi leoni della politica nell’apparato permanente di stato) correre su di un tappeto verde che ha diritto di essere adeguatamente usato per questo campionato nazionale europeo! Brutta ma veramente, la vicenda diciotti !

  • Symo 13 luglio 2018

    Ma l’Italia ha votato Lega/m5s o Mattarella?

  • Patrizia Caccamo 13 luglio 2018

    Insomma, questo governo che anch’io ho votato, è farlocco. Governano Mattarella ed il pd e Salvini è solo fumo negli occhi!!!! Poveri noi!!!!!

  • fiorenzo grillo 13 luglio 2018

    Mattarella è un venduto al Pd

    • Lucio 14 luglio 2018

      Mattarella è stato messo li da Renzi o ve lo siete dimenticato?

  • fiorenzo grillo 13 luglio 2018

    Salvini ricorda che la gente ti ha votato per le tue idee di rimandare a casa questi bastardi camuffati da poveracci in cerca di aiuto

  • fiorenzo grillo 13 luglio 2018

    Boldrini parla? mi viene il vomito.

  • fiorenzo grillo 13 luglio 2018

    Mattarella dovrebbe fare il vecchio rinc******** qualè, Intromissioni di questo tipo dovrebbero essere perseguite dalla magistrature e si dovrebbero chiedere le dimissioni da capo di stato e se c’è qualche paese che lo vuole si faccia avanti, siamo disponibili subito a darvelo anche gratis.

  • Francesco Ciccarelli 13 luglio 2018

    Ognuno dovrebbe assumersi la responsabilità delle proprie azioni. L’intervento di Mattarella, comunque si voglia giustificarlo, ha premiato di fatto l’illegalità: i criminali sono liberi di delinquere in tutta la Penisola! Gli ipocriti e i dementi non ci risparmiano la nausea coi loro commenti!

  • lucio 13 luglio 2018

    autori di un dirottamento vanno rispediti al loro paese di appartenenza con un aereo militare, deve servire da esempio , non dobbiamo permettere a questa gente di calpestare i nostri valori

  • LA NAVE 13 luglio 2018

    Se DICIOTTI e’ dello stato ha ragione Salvini .
    Se DI – CIOTTI e’ del don ha ragione mattarella . . .
    Dimenticavo . . . se e’ del pd hanno ragione i magistrati . . .

  • Giuseppe Tolu 13 luglio 2018

    Avanti Salvini, la maggior parte degli italiani è con te, continua così.

  • gianni 13 luglio 2018

    Buffoni di stato

  • Roberto de Rubertis 13 luglio 2018

    Forse sono 30 anni che abbiamo un presidente del R COMUNISTA

  • Marisa 13 luglio 2018

    Mattarella fa sbarcare i migranti della Diciotti. Gli applausi di Boldrini e Pd! Se le persone fatte scendere dalla nave commetteranno dei reati, dovrà essere il presidente Mattarella a pagare di propria tasca! Martina vuole le dimissioni di Salvini, io voglio le dimissioni di Mattarella. Non si possono più accettare immigrati, se riescono ad arrivare riportarli subito indietro, dimodoché non dobbiamo sobbarcarci altre spese, dal momento che il nostro paese è in crisi e si parla che non ci sono soldi! Ora ci sono da salvare le vite delle famiglie italiane e le vite dei bimbi italiani. I bimbi stranieri devono avere la possibilità di vivere a casa loro. Aiuti in loco. L’Italia non deve essere una colonia, ma uno stato indipendente.

  • carlettone 13 luglio 2018

    il popolo pecorone si è svegliato, alle prossime elezioni queste zecche rosse saranno spazzate via, adesso cercano di mettere paura ai pensionati, dopo averli defraudati per anni, e i migranti economici con tanto di telefonini anche satellitari che pagano la traversata 4 o 5000 euro, poveracci se li prendano a casa loro.

  • Mari 13 luglio 2018

    Vergogna.
    Salvini lasci a piedi questa oligarchia di sinistra e si vada a votare.

  • alfonsa 13 luglio 2018

    da voltastomaco, basta nonfate più parlare la Boldrini!

  • Eschini Pietro 13 luglio 2018

    Mattarella il peggior Presidente della Repubblica Italiana , Boldrina e PD banda di delinquenti .

  • Marcello 13 luglio 2018

    Anche in questa circostanza Salvini ha pienamente ragione ma deve frenare la sua (legittima) irruenza: deve essere più scaltro e non deve prestare il fianco agli interventi prevaricatori di chi è più in alto di lui. Questo è stato un mezzo autogol ma gli auguro di riscattarsi immediatamente e di riaffermare il suo indiscutibile prestigio, di cui l’Italia ha tanto bisogno.

  • Laura Prosperini 13 luglio 2018

    ma il Presidente della Repubblica
    oggi, purtroppo, mattarella
    può fare politica?
    ma la magistratura può superare i Ministri della Repubblica nell’esercizio delle loro funzioni?
    ho molte incertezze in merito…

  • Donald 13 luglio 2018

    un presidente della repubblica che favorisce l’invasione del proprio paese… SALVINI, NON MOLLARE, LA GENTE E’ CON TE !!!