Incontro fra Trump e Putin: «Un inizio veramente buono per tutti»

lunedì 16 luglio 16:36 - DI Tito Flavi

Si è concluso il summit  a Helsinki tra Donald Trump e Vladimir Putin. Il faccia a faccia è stato commentato in termini positivi dal presidente americano .«Un incontro veramente buono», ha detto Trump. L’incontro è durato 2 ore e 10 minuti e si è svolto nella Sala Gotica al Palazzo presidenziale della capitale finlandese. «Credo che sia stato un buon inizio: un inizio veramente buono per tutti», ha dichiarato il presidente Usa nella breve dichiarazione conclusiva.

«Il mondo vuole veramente che andiamo d’accordo – ha detto Trump a Putin – siamo due grandi potenze nucleari. Abbiamo il 90% del nucleare, non è una cosa buona, è una cosa cattiva. E spero che potremo fare qualcosa per questo. Perché non è una forza positiva, è una forza negativa». Non sono  però solo gli armamenti nucleari l’unico tema scottante tra Usa e Russia. Ci sono anche il dossier Siria e la spinosissima questione delle sanzioni alla Russia. La serietà di questi problemii è stata sottolineata da entrambi gli statisti nei minuti che hanno preceduto il colloquio. «I nostri rapporti con la Russia non sono mai stati peggiori, grazie a tanti anni di follia e stupidità», ha detto Trump. Da parte sua, il presidente russo ha rilevato che è venuto il  «momento di parlarci sul serio». Vedremo nei prossimi giorni (se non già nelle prossime ore) che significato è da attribuire a quel «buon inizio» di cui ha parlato Trump.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *