Donzelli (Fratelli d’Italia) contro la dieta proteica di Panzironi: «È pericolosa»

giovedì 26 luglio 17:43 - di Antonio Marras

E già nel mirino dell’Ordine dei Giornalisti, con una prima sospensione poi revocata, ma anche l’Ordine dei medici è sul piede di guerra e dopo le denunce delle Iene potrebbe procedere per “esercizio abusivo della professione medica” e per la verifica “degli aspetti antiscientifici ed eventualmente pericolosi per la salute del suo metodo”. Intanto, lui, Adriano Panzironi, continua a utilizzare i canali tv a pagamento per promuovere le sue diete da “eterna giovinezza” col rischio che da casa chi le segue – nella speranza di vivere davvero più a lungo – finisca invece per lasciarci la pelle. Il suo nemico sono i carboidrati, il suo slogan, che dà il titolo al suo libro, è “Vivere 120 anni” assumendo proteine e roba di supporto. Panzironi, per esempio, suggerisce un integratore suo, venduto con il fratello, “che – sostiene – ha un ruolo essenziale nel sistema immunitario della cura del cancro, ma lo Stato non ha interesse a curare con la vitamina E…», è uno dei messaggi che il giornalista lancia in tv. E in tanti rischiano di abboccare a quelle che a tutti gli effetti sembrano delle cure nutrizionali “alternative”.

Il caso adesso è finito in Parlamento, grazie a un’interrogazione del parlamentare di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli, alla Camera, rivolta al ministro della Salute Giulia Grillo. Le teorie di Panzironi, che attacca la nostra tradizionale dieta mediterranea tanto acclamata ed apprezzata nel mondo enunciando i danni causati da carboidrati, ovvero pane, pasta, pizza, riso, legumi, tuberi e in particolare patate, è che quegli alimenti abbiano con un’alta percentuale di zuccheri e che facciano malissimo. Sostiene, poi, contrariamente a ciò che ci è stato insegnato, che la nostra dieta mediterranea sarebbe la causa di molte patologie come diabete, morbo di Crohn, autismo e morbo di Alzheimer. Da qui, l’invito a consumare protetine e ad assumere integratori. «Con un metodo pericoloso soprattutto per chi ha già problemi di salure», accusa Donzelli.

Onorevole, cosa l’ha convinta a seguire questa vicenda?
«Non si possono vendere facili speranze alle persone, per di più basate su teorie disapprovate dalla medicina tradizionale. Ho letto un’inchiesta sul quotidiano Il Tirreno e visto un servizio de Le Iene, così ho deciso di occuparmi della questione. Addirittura questo signore sostiene che questi sistemi possano combattere malattie come il cancro o l’Alzheimer. Far leva sulla guarigione o anche solo su aspettative di vita più lunga per avere seguito è facile, ma è molto pericoloso».

Quali sono i rischi?
«Panzironi va in onda su numerose emittenti locali di tutta Italia e porta in tv “testimonial” che avrebbero ricavato benefici dal suo metodo. Nella trasmissione “Il cerca salute”, che presenta come di informazione, pubblicizza integratori che egli stesso vende insieme al fratello. Non si può permettere a chiunque di usare un mezzo così potente per trattare argomenti così delicati».

Cos’ha risposto il governo alla sua interrogazione?
«Il Ministero della Salute si è mosso dopo il mio interessamento, i Nas stanno indagando. Panzironi ha subito già provvedimenti dall’ordine dei giornalisti e l’ordine dei medici si è espresso in modo netto. Ma la soluzione prospettata per adesso dal governo di rettificare le informazioni diffuse da Panzironi non basta».

Dunque cosa chiedete?
«Per prima cosa serve un intervento urgente dell’Agcom per interrompere la messa in onda di contenuti che rischiano di convincere le persone che il metodo “Life 120” sia risolutorio. Manca completamente la trasparenza: non può andare in onda qualunque cosa, il cittadino deve sapere quali sono gli spazi pubblicitari (e anche su quelli vanno rispettate le regole) e quali gli spazi informativi regolamentati. E’ chiaro che Panzironi si è mosso all’interno di un quadro normativo poco chiaro e noi lavoreremo per intervenire anche su quello».

Il video dell’intervento di Donzelli

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • studioferraricarlo@gmail.com 15 ottobre 2018

    Non conosco la dieta Panzironi; l’ho solo sentita definire iperproteica. In cosa si differenzia dalla Dukan che ,invece, conosco?
    Grazie a chi sarà in grado di rispondermi

  • rozierorossi1956@gmail.com 28 luglio 2018

    Donzelli sei ignorante, senza conoscere Life 120 parli a sproposito. Ti do un consiglio prova per un mese e poi ci fai sapere…

  • vbvizziello@gmail.com 28 luglio 2018

    Donzelli si nega l evidenzaa. È necessario fermare te. Ognuno è libero di curarsi come vuole. Specialmente se vede risultati positivi e se c’è gente che crede in questo non vedo il motivo di tanto affanno! Poi voglio dire fatevi “la salute vostra”. Risolvete altri problemi. Bruna

  • alessiobrighenti@alice.it 28 luglio 2018

    quando sento certa gente parlare in un parlamento senza nessuna informazione reale ,comprendo perchè l’italia è in queste condizioni. ci sono canali che vendono di tutto e davanti mettono un imbonitore che sa il fatto suo naturalmente . il sig, panzironi approfondisce con supporti scientifici quello che sostiene ed ormai una schiera di medici comincia a supportare il suo operato. informati imbecille di un parlamentare.

    • anonim@gmail.com 29 ottobre 2018

      La dieta di Panzironi è una grande scemenza, io ho visto in Tv varie volte il programma Life 120 e le tesi di questo finto medico sono assolutamente infondate e prive di valore scientifico, inanzitutto perchè il corpo ha bisogno di carboidrati per funzionare correttamente, la dieta mediterranea è la migliore che ci sia proprio perchè include non solo pane e cereali ma anche verdura,carne,olio d’oliva e frutta. Il pane e la pasta fanno bene allo stomaco percè tamponano i succhi gastrici e quindi proteggono lo stomaco, chi crede di stare meglio grazie alla dieta Life 120 si sbaglia,rinunciando completamente ai carboidrati ci si ammala di ulcera allo stomaco, problemi ai reni al cuore ed a vari organi. Adriano Panzironi và denunciato, i suoi testimoni sono pagati per dare false affermazioni al pubblico ignaro che li segue da casa. C’è anche chi ha detto che grazie alla dieta Life 120 si guarisce dall’artrosi e dai problemi alle articolazioni e alle ossa nulla di più falso. Il pane poi specialmente se integrale non causa picchi glicemici e se poi viene consumato in quantità moderate e si pratica regolarmente esercizio fisico non c’è alcun problema anzi i carboidrati sono consigliati per chi pratica attività fisica intensa proprio perchè forniscono l’energia di cui il corpo ha bisogno senza causare iperglicemia e quindi conseguente rilascio di insulina dal pancreas. La dieta giusta è quella mediterranea perchè contiene carboidrati complessi che vengono utilizzati dall’organismo durante tutta la giornata e quindi assicurano un buon apporto energetico senza causare rischi di diabete nel tempo. Concludo dicendo che anche se molti credono alla dieta di Panzironi e alcuni addirittura affermano che seguendo lo stile di vita Life 120 ci si sente meglio si sbagliano molto.

      • brunosilengo@alice.it 13 novembre 2018

        Caro Androx,
        Lei ha fatto tutta una serie di affermazioni senza però darne la spiegazione scientifica biochimica fisiologica nonché chimico-fisica, forse per esigenze di trattazione…
        Vede caro Androx, io sono un uomo di scienza con elevata ed appofondita preparazione in chimica e biochimica di livello universitario, attestata e certificata da un esame di stato di laurea superato con 110 e lode dopo aver superato 30 esami (e N.B. con una media superiore al 30 !!!). Tutto quello che per me è “nuovo” mi incuriosisce… a priori né lo accetto né lo nego….semplicemente lo approfondisco cercando di capire se ne ho la capacita e la preparazione per farlo, altrimenti taccio
        per non parlare a vanvera.
        Vede caro Androx, sulla base delle mie conoscenze, molto limitate se confrontate con lo scibile degli universi, confutare quanto riportato, e sottolineo “riportato”, da Panzironi nel suo libro e poi riproposto inTV significa dover riscrivere da capo tutta la biochimica!! Le sarei pertanto molto grato qualore Lei volesse cortesemente rendermi edotto e dimostrarmi quelli che sono i nuovi principi “rivoluzionari” della “NUOVA BIOCHIMICA”, da Lei implicitamente espressi negando la “biochimica classica”
        Attendo con tanta curiosità e “sete” di apprendere ringraziandola anticipatamente per tutto quanto lei vorrà donarmi per ampliare le mie conscenze.

  • quetzalcoatl@inwind.it 28 luglio 2018

    Caro Donzelli non ho capito qual era la sua risposta ai ‘RISCHI?’ Io seguo quel regime alimentare anche senza integratori e sto molto meglio, anche con la pressione arteriosa. Invece di seguire l’onda emozionale della ‘medicina ufficiale’ si preoccupi della pubblicità sulle scommesse, sui numeri al lotto e le cartomanti, non su chi fa informazione non condivisa. Saluti.

  • emilpare@tin.it 28 luglio 2018

    On. Donzelli, la sua disinformazione è abissale. E’ più di un anno che seguo lo stile di vita “Life 120” e a 62 anni ho risolto parecchie anomalie che per la mia età erano normali “glicemia alta, colesterolo, trigliceridi, tutte comprovate da analisi, oltre a reflusso, insonnia e micosi. Le informazioni divulgate da Panzironi hanno fondamento scientifico ribaditi nei testi di biologia.
    Le consiglierei di approfondire le sue conoscenze per evitare nuove brutte figure.

  • mauro@tempotechnology.com 27 luglio 2018

    Ma che idioti abbiamo nel nostro paese ? . . . Dico nostro, perche vi sono nato e poi fuggito . . e queste cose sembrano darmi ragione ! . . . Ma che questi scellerati si informino prima di aprire inadeguatamente quel buco che madre natura a messo loro nel volto ! E per di piu’ da un Toscano come me ! Un motivo in piu’ per vergognarmi della mia sfortunata provenienza !

  • Thetan@libero.oit 27 luglio 2018

    Io la seguo da 8 mesi e mi trovo veramente bene, un sacco di energia, ho risolto problemi di reflusso gastroesofageo e di pesantezza allo stomaco. grazie ad Adriano Panzironi. Più ci attaccano e più cresciamo !

  • vincenzodibiase@hotmail.it 27 luglio 2018

    DONZELLI RASSEGNATI… LO SO CHE PANZIRONI TI FA TANTA RABBIA,MA DICE ASSOLUTAMENTE LA VERITA’,D’ALTRONDE TUTTO DOCUMENTABILE E SCIENTIFICAMENTE PROVATO. QUINDI SMETTILA DI OSTENTARE UNO DEI PIù GRANDI PROGETTI SALUTARI A FAVORE DELL’UMANITA’… Le persone che proveranno lo stile di vita LIFE 120 e testimonieranno, A FAVORE DI PANZIRONI SONO GIA’ TANTI… E TI ASSICURO CRESCERANNO SEMPRE DI PIU’ OGNI GIORNO. QUINDI TI DICO: SMETTILA PERCHE’ ADRIANO AVRA’ PIU’ DI MEZZA ITALIA,SCHIERATA A SUO FAVORE…
    NESSUNO FINO AD ORA,HA MAI SVELATO VERITA COSI’ IMPORTANTI… ORA LUI MERITA LA GIUSTA RICONOSCENZA E TI ASSICURO..SARANNO VERAMENTE IN TANTI QUELLI CHE LO SOSTERRANNO E LO DIFENDERANNO,IN OGNI SEDE E GRADO DI GIUDIZIO…
    PERTANTO,TUTTI QUELLI CHE SI SONO MESSI E SI METTERANNO CONTRO QUEST’UOMO,SI DEVONO E SI DOVRANNO SOLO VERGOGNARE…

    • leapfrog@protonmail.ch 31 luglio 2018

      “Tutto documentabile e scientificamente provato”??? AH AH AH AH AH AH AH AH AH Andate in galera cialtroni truffatori!

  • carlogislon@carlogislon.it 27 luglio 2018

    Seguo da quasi un anno i consigli di questo giornalista. Li seguo perché sono accuratamente documentati scientificamente e perché i risultati sulla mia salute sono stati positivi in maniera evidente. Li seguo perché centinaia di medici confermano le sue ricerche, li seguo perché non fa altro che ribadire, col coraggio che altrove non c’è, che l’assunzione di certi cibi fa male. Questi attacchi al Sig. Panzironi non sono altro che attacchi alla libertà di pensiero e alla libertà di cura e offendono le centinaia di migliaia di persone che seguono un’alimentazione diversa dalla cosiddetta “dieta mediterranea” e che solo così sono riusciti a risolvere patologie dove la medicina ufficiale aveva fallito. Questo fasullo “problema Panzironi” è stato sollevato da una trasmissione para-giornalistica (chi fa i vari servizi non è iscritto all’albo), Le Jene che ha sostenuto in passato che nel Parlamento Italiano si fa costante uso di cocaina. Dobbiamo dare retta a loro?

    • info@bonaventuradibello.com 28 luglio 2018

      Bellissimo commento, bravo Carlo, tanto di cappello!

  • info@bonaventuradibello.com 27 luglio 2018

    Messaggio per l’On. Donzelli e chiunque legga questo articolo o altri simili:
    “On. Donzelli, io e la mia compagna seguiamo lo ‘stile di vita’ Life120 e abbiamo visto migliorare e poi sparire diverse patologie, che alla nostra età (oltre i 50) vengono quasi ritenute ‘normali’ e con cui ci viene consigliato di ‘convivere’ dalla medicina ufficiale, o di ‘combatterne i sintomi’ a colpi di farmaci, invece che le cause usando il buon senso e la conoscenza dei principi di bio-chimica e fisiologia umana. Il mio modesto consiglio, da cittadino, è di valutare con coscienza e lungimiranza questa ‘rivoluzione’ dal punto di vista soprattutto di quei cittadini che l’hanno votata e della cui salute si preoccupa sicuramente, senza temere di mettersi dall’altra parte della barricata e magari in cattiva luce nei confronti di lobby e multinazionali, che dei cittadini sicuramente si curano ben poco soprattutto quando cessano di essere ‘consumatori’. Lo stile di vita Life120 si traduce anche e soprattutto in un risparmio ENORME dal punto di vista della spesa sanitaria, che nel nostro Paese è un onere non da poco per l’intero sistema, quindi sarebbe il caso di valutarne l’impatto anche da questo punto di vista, se si tiene alla gestione della ‘cosa pubblica’ e al rapporto con l’elettorato. Buona estate e buon lavoro.”

  • giuliana.cenci@libero.it 27 luglio 2018

    Panzironi non è il primo a mettere al bando i cereali, perchè, contrariamente a quanto crediamo, il frumento arricchito con glutine è un ogm e il frumento di importazione è trattato con il glifosato. Prima di processare Panzironi, bisogna garantire agli italiani che il grano usato nella panificazione è esclusivamente quello autoctono (qualità antiche) e quello importato è esente da glifosato. Per quanto rigiuarda la classe medica, non bisogna dimenticare il grande business che ruota intorno alla salute, per cui si tende a silenziare coloro che, come il dottor Mozzi con l’alimentazione secondo il proprio gruppo sanguigno, indagano sull’origine delle malattie, le quali hanno origine proprio da ualimentazione scorretta che indebolisce il sistema immunitario.

    • carlogislon@carlogislon.it 27 luglio 2018

      Brava, concordo. Panzironi in realtà non dice cose nuove ma il solo “torto” di battersi in maniera più decisa di altri contro la casta farmaceutica e i loro infiniti intrallazzi che non c’entrano nulla con la salute. Questo gli sta tirando addosso attacchi e critiche.

  • Laura Prosperini 27 luglio 2018

    purtroppo ancora oggi
    non esistono, che io sappia, cure o diete miracoloso.
    Certo bisognerebbe ascoltare meglio che ha superato (magari bene) i 100 anni e farsi dire cosa mangia abitualmente ma questo è solo un parametro…
    Però come non esistono, ripeto che io sappia, miracoli, non esiste neanche la certezza medica di ciò che faccia bene o male, p.es. la carne per la stragrande maggioranza dei medici va mangiata magari con moderazione magari bianca etc.etc.
    Veronesi, illustre medico, che è campato a lungo ed in salute, sembra che fosse vegetariano, quindi..
    lasciate al singolo individuo la propria dieta informandolo (anche in modo differente, da angoli visuali opposti) su tutti gli alimenti.
    Quanto a Panzironi, la sua mi sembra, a tutti gli effetti, più una pubblicità (dettagliata) che altro, per cui…se si paga gli spot e le trasmissioni…lo fanno anche i maghi i cartomanti etc.etc.
    Magari sarebbe giusto all’inizio della trasmissione far vedere/scorrere la scritta “Pubblicità”
    e ripeterla magari ogni 15minuti così si riconduce il tutto a promozione del suo prodotto.

  • Silviatoresi@gmail.com 27 luglio 2018

    Finalmente!!! Grazie all’on. Donzelli, certe trasmissioni possono diventare pericolose.

    • carlogislon@carlogislon.it 27 luglio 2018

      Certo, il pericolo che centinaia di migliaia di persone tornino a stare bene e lascino così al verde case farmaceutiche e medici compiacenti.

      • meipso67@alice.it 24 ottobre 2018

        Esattamente, Carlo. Ben detto. Il problema è tutto qui…..
        Dal canto mio, posso solo affermare che, pur solo seguendo i consigli di Panzironi in modo parziale (solo per l’alimentazione serale), ho beneficiato di indiscutibili miglioramenti già solo dopo pochi giorni. Dimagrito di oltre 10 kg (in circa un mese e mezzo) senza assolutamente provare fame, dolori alle articolazioni delle ginocchia scomparsi senza l’assunzione di alcuna preparazione farmacologica. Non posso che dedurre che, seguendo l’alimentazione proposta da Adriano in maniera “seria”, i risultati possano davvero essere da certamente migliori ad addirittura eclatanti. E’ questo, a mio avviso, il vero pericolo di ciò che sta divulgando Adriano Panzironi, con buona pace del ministro, dei medici e dei dietologi…….

  • aldo.maira@libero.it 27 luglio 2018

    Sulla pagina Facebook dell’ Onorevole Donzelli ho già scritto quanto segue:

    Egregio Onorevole, ho letto tutti i commenti che le sono pervenuti a seguito del suo post dove si autoelogia per l’interrogazione parlamentare che ha presentato sul signor Adriano Panzironi e devo dirle sinceramente che un tale risultato se l’è proprio andato a cercare. Devo anche dirle sinceramente che mai mi sarei aspettato che un onorevole di Fratelli d’Italia potesse essere così sprovveduto da fare un’interrogazione parlamentare senza prima documentarsi! Perché – diciamoci la verità – Lei non si è documentato affatto, perché non ha né letto il libro di Panzironi, né ha mai visto una sua trasmissione! Poiché, in caso contrario, la questione diventerebbe più delicata e con dispiacere sarei costretto a doverla ritenere in malafede! E io non voglio crederlo! Mi viene solo da pensare che Lei abbia voluto in qualche modo dare una mano ai suoi conterranei del quotidiano “Il Tirreno” che Panzironi credo abbia già querelato proprio perché tempo fa hanno pubblicato un articolo diffamatorio contro di lui, dopo aver preso per oro colato il servizio delle Iene, senza essersi anch’essi prima documentati. Spero solo che politicamente Lei non abbia a pentirsi per questo che io ritengo un passo avventato. La saluto cordialmente.

    E aggiungerei: come fa l’On. Donzelli a dire che la dieta Panzironi (che non è neanche una dieta, ma uno stile di vita) è pericolosa? E’ forse lui un medico? Su quali basi scientifiche si basa per dirlo? Chi sono le persone a cui si appoggia che gli forniscono il supporto scientifico? Chi lo sostiene in questa cosiddetta “battaglia”? Più vado a fondo nella questione, più l’onorevole Donzelli mi si abbassa di livello! In ogni caso non vincerà, perché non c’è nulla per cui può vincere! Al massimo si sarà fatto un po’ di pubblicità, ma bisognerà vedere se gli avrà reso oppure no.

  • kachstef@gmail.com 26 luglio 2018

    Il signor Donzelli dovrebbe studiarsi gli ultimi risultati in fatto di nutrizione. Forse sarebbe piu’ informao su tante nuove ricerche e fatti a proposito dei danni causati dall’ assunzione di carbo e zuccheri non solo riguardo al diabete,artrite, etc., ma a livelli di colesterolo e dementia. Una dieta equilibrata a bassi carbo con sani livelli di proteine e grassi animali/ olio d’ oliva/cocco /avocado ed integrata con frutta e verdure e’certamente piu’ sana di quella erroneamente definita ‘mediterranea’.