Borsa, è choc Marchionne: in forte calo tutti i titoli della galassia Fca

Il “the day after” è duro. La galassia Agnelli apre in forte calo all’indomani del cambio al vertice dettato dalle condizioni di salute di Sergio Marchionne ritenute «irreversibili» dopo un intervento chirurgico. Il manager, ricoverato a Zurigo, non potrà più tornare a lavoro e il gruppo, dopo un cda d’urgenza, ha definito la successione ai vertici della società. Nel primo giorno dopo lo choc- Marchionne i mercati reagiscono male su tutti i titoli del gruppo Fiar Chrysler : in Piazza Affari, -5% teorico immediato per Ferrari: Il titolo del Cavallino rampante, che non è riuscito subito a fare prezzo, segna un forte calo (-5% a 113,5 euro) dopo un prolungamento dell’asta di pre-apertura. Sotto torchio anche Exor (-3,6%), a monte della catena di controllo dell’intera galassia. Nelle fasi successive di contrattazione le perdite diventano del -3,41% per Fca, e per Cnh Industrial del -3,65%, per Exor del -3,60%, per Ferrari del -4,51%. In generale le Borse europee hanno aperto in territorio negativo con Milano in discesa dell’1,05%, Parigi dello 0,4%, Francoforte dello 0,46%, Madrid dello 0,36% e Londra dello 0,4%.

Alla guida di Fca per il dopo Marchionne è stato scelto Mike Manley, responsabile del marchio Jeep. In Ferrari John Elkann da vice presidente è passato a presidente e come ad è stato nominato Louis Camilleri. A capo di Cnh invece il board ha scelto Suzanne Heywood come nuovo presidente del gruppo. Scelte nel segno della continuità, ma al momento il mercato fa sentire la sua pressione sui titoli.

Prima riunione del dopo Marchionne

Ora si ricomicia. Inizia questa mattina al Lingotto la riunione del Gec, il Group Executive Council, massimo organismo decisionale guidato dall’amministratore delegato e composto da quattro strutture principali articolate per ambiti regionali di operatività, brand, processi industriali nonchè funzioni corporate e di supporto. Sarà la prima volta senza Marchionne e la prima volta per Manley nella veste di ad. L’incontro del Gec si svolgerà oggi e domani. Mercoledì, invece, è in programma il cda per l’approvazione dei conti trimestrali e semestrali a cui seguirà la conference call.