Roma, a fuoco un palazzo in centro: ustionata una donna. Anche Fico giù in strada

L’odore acre del fumo e poi il bagliore provocato dalle fiamme: si è risvegliata così, in preda al fuoco, la centrale via Tor di nona, questa mattina: nell’incendio che ha avvolto un palazzo storico della capitale. Lo stabile interessato e l’edificio a fianco sono stati evacuati dai Vigili del fuoco che hanno domato le fiamme. Da quanto si apprende al momento, però, sembra che una donna, forse la proprietaria dell’appartamento, portata in ospedale insieme ad altre due persone, sia rimasta gravemente ustionata.

Incendio in un palazzo a Tor di nona: evacuato lo stabile

Al momento all’interno del palazzo non ci sarebbe più nessuno. I Vigili del Fuoco sono stati a lungo al lavoro per effettuare la bonifica dell’appartamento in cui il rogo è esploso e si è sviluppato e per mettere in sicurezza lo stabile. A quanto si apprende, inoltre, l’incendio sarebbe scoppiato a causa di alcune candele accese in un appartamento. Nello stabile contiguo a quello in cui è scoppiato l’incendio abita il presidente della Camera Roberto Fico, anche lui sceso in strada insieme ad altri abitanti dello stabile coinvolto direttamente dalla fiamme, così come altri residenti dell’edificio attiguo.

Tre intossicati, una donna gravemente ustionata

Intanto, dal San Camillo, l’ospedale dove sono stati ricoverati e visitati gli abitanti del palazzo, si apprende che la donna rimasta ustionata dalle fiamme e ricoverata in codice rosso verserebbe in gravi condizioni, mentre altre tre persone – uno degli operatori intervenuti e due residenti del palazzo in fiamme – sono risultate intossicate, non in modo grave. È questo, al momento, il bilancio dell’incendio divampato questa mattina in un palazzo a Tor di nona, nel centro di Roma. Due agenti della Polizia Locale sono stati i primi ad intervenire verso le 9.15. I caschi bianchi del gruppo GPIT (Gruppo Pronto Intervento Traffico), in servizio sul Lungotevere, hanno notato del fumo salire da un palazzo e sono entrati immediatamente, aiutando un cittadino che si stava adoperando per far uscire una signora dal suo appartamento. Come anticipato, allora, prestati i primi soccorsi, gli agenti hanno avvertito gli abitanti del palazzo ed evacuato un edificio adiacente, facendo uscire tutti prima che le fiamme aumentassero.