«Non prendiamo lezioni sui migranti!». Parla il leghista nigeriano Iwobi e il Pd protesta… (video)

Colpo di teatro in aula a palazzo Madama dove a difendere strenuamente la scelta del ministro dell’Interno Matteo Salvini sui migranti, per la Lega prende la parola Tony Iwobi, nato in Nigeria nel 1955. Il senatore ha rivendicato che l’Italia “non prende lezioni di civiltà dalla Francia, dalla Spagna di Ceuta e Melilla, o da qualunque altro Paese” e nemmeno dalle forze politiche “bocciate alle ultime elezioni”, e per questo si è preso qualche brusio di protesta dal Pd.

Tony Iwobi Ispirato si era iscritto nel 1993 alla Lega Nord ed è stato consigliere comunale di Spirano fino al 2014. Nel periodo 2010-2014 è stato anche assessore per i servizi sociali e presidente della commissione cultura, organizzando corsi di dialetto bergamasco e di toponomastica locale. Dal 2014 è responsabile federale del Dipartimento Immigrazione e Sicurezza della Lega per volere del segretario Matteo Salvini.  È stato eletto senatore nelle elezioni politiche italiane del 2018 divenendo il primo senatore nero della storia d’Italia. È sposato con una donna italiana e ha due figli.