Tutto esaurito allo Shangri-La di Singapore per il summit Trump-Kim

Lo Shangri-La Hotel e il Marina Bay Sands, le due sedi più probabili per il summit tra Kim Jong-un e Donald Trump il 12 giugno a Singapore, sono già al completo. Tutte le camere dei due alberghi, riferisce il quotidiano Straits Times, sono state prenotate nel giro di poche ore dopo l’annuncio twittato dal presidente americano, che ieri ha ufficializzato data e sede del summit. Lo Shangri-La Hotel, in particolare, già in passato ha ospitato incontri di assoluto rilievo come quello avvenuto nel 2015 tra il presidente cinese Xi Jinping e -all’epoca- quello taiwanese Ma Ying-jeou. “Noi speriamo che questo summit si concluda porti alla denuclearizzazione e ad una pace duratura nella penisola coreana”. Così Kim Eui-kyeom, portavoce della presidenza sudcoreana, ha commentato l’annuncio di Donald Trump sul vertice con il leader nordcoreano Kim Jong un il prossimo 12 giugno a Singapore. La dichiarazione è arrivata mentre Stati Uniti e Corea del Sud hanno avviato oggi, come previsto, esercitazioni aeree della durata di due settimane, nome in codice “Maximum Thunder“, che coinvolgono un centinaio di mezzi militari.