Torino, l’ultima “idea” dei pusher marocchini: droga nascosta nei passeggini (video)

La droga da consegnare ai pusher della città era nascosta nel passeggino di un bambino. E’ uno degli stratagemmi utilizzati da una banda di pusher smantellata dai carabinieri del Comando provinciale di Torino, che hanno arrestato cinque marocchini e un italiano. Detenzione e spaccio di hashish i reati contestati, a vario titolo, all’organizzazione criminale. Le indagini dei carabinieri della compagnia di Venaria, coordinate dal pm Chiara Maina, erano scattate lo scorso primo agosto, in seguito all’arresto di un grossista della droga. Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati in tutto oltre 160 chili di stupefacente.

video