Torino, ammazza l’ex moglie in un parcheggio e poi tenta di togliersi la vita

Ha ucciso una donna e poi ha tentato di togliersi la vita. E’ successo in un parcheggio di Rivoli, nel torinese, dove un uomo ha prima sparato contro la vittima e poi ha cercato di suicidarsi con la medesima arma. Secondo i primi accertamenti dovrebbe trattarsi di una coppia separata, ma ancora non ci sono conferme. Sul posto i carabinieri. A premere il grilletto, una manciata di minuti prima delle 17, nel parcheggio di una zona residenziale di Rivoli, è stato un pensionato ultra settantenne che ha sparato alla moglie, sua coetanea, e dalla quale, secondo i primi accertamenti, sembra fosse separato. La donna è morta sul colpo, mentre l’uomo, che si è sparato alla testa con un’arma risultata regolarmente detenuta, è stato trasportato in elisoccorso al Cto in condizioni disperate. Accertamenti sono in corso per fare luce sul movente che sembrerebbe legato a dissidi familiari. Al momento non risultano denunce da parte della donna.