Scandaloso Rocco: quando il portavoce 5Stelle insegnava a depilarsi…

È tra gli statisti impegnati nella composizione del contratto di governo, fedelissimo di Luigi Di Maio, portavoce e capo della comuncazione del Movimento 5Stelle. Parliamo di Rocco Casalino, astro nascente della squadra pentastellata che si accinge a sedere a Palazzo Chigi. Disinvolto, esibizionista, criticato per la sua partecipazione al Grande Fratello,  al suo curriculum va aggiunta una chicca:  un servizio fotografico per la rivista DiPiù, nel quale Casalino mostrava ai lettori come depilarsi e affrontare il fastidioso problema dei peli ascellari.

Quando Casalino insegnava a depilarsi

Proprio così. un geniale Sandro Mayer, direttore di DiPiù, ha pubblicato alcune foto davvero imbarazzanti di Rocco Casalino nelle quali appare seminudo alle prese con le strisce depilatorie. “Ecco quando l’ufficio stampa dei grillini si depilava per DiPiù“, titola il servizio, che mostra le foto del 2004 in cui Rocco, ex concorrente del Grande Fratello (del 2000), con una striscia depilatoria affronta il problema dei peli ascellari. Ovviamente Casalino è mezzo nudo, solo una misera salvietta sul Lato A. Certo le foto sono d’archivio molto prima che Rocco iniziasse la sua militanza nel movimento nel 2011. Da allora il ragazzotto non è rimasto con le mani in mano. Nel 2012 si candida alle elezioni regionali lombarde, ritirando poi la candidatura per le contestazioni sul web dei militanti grillini. A marzo 2012, dopo le politiche che portano per la prima volta  i pentastellati in Parlamento viene ingaggiato come responsabile della comunicazione del Movimento al Senato. Dopo le europee del 2014, l’aitante Rocco diventa portavoce anche a Bruxeelles in sostituzione di Claudio Messora. Dalla depilazione ai comunicati stampa del primo partito d’Italia e magari sottosegretario con delega alla Salute e al tempo libero.