Roma, il piromane del rione Coppedè colpisce ancora: quartiere in allarme

”Chiediamo aiuto alle Istituzioni, poiché fermare un piromane è una delle imprese più difficili che le forze dell’ordine possano riuscire a compiere per via delle peculiarità di azione di questa tipologia di personaggi, ma uno psicopatico presso il quartiere Coppedè continua a bruciare automobili, motorini, mentre i residenti sono indignati ed esausti oltre che preoccupati”. Lo dichiarano in una nota il consigliere comunale di Fratelli d’Italia Francesco Figliomeni e il presidente del club delle libertà per le politiche sociali e sicurezza Marco Rollero di Forza Italia. ”A oggi – proseguono – crediamo che sia altresì necessario intervenire anche su leggi che possano snellire le procedere per la rimozione dei veicoli abbandonati, poiché l’iter diventa troppo lungo nonostante il costante impegno della Polizia Municipale. Riteniamo fondamentale oltre che necessario che le istituzioni preposte possano avviare una campagna di sensibilizzazione rivolta alla cittadinanza poiché se molti veicoli abbandonati sono infatti stati precedentemente rubati e usati per compiere furti o rapine, o in parte smontati per rivenderne i pezzi come ricambi, è altrettanto vero che ancora molti cittadini ignorano l’obbligo di disfarsi del proprio veicolo senza recare danno all’ambiente e al decoro della città”, concludono Figliomeni e Rollero.