Notte di follia vicino Napoli: rissa tra immigrati, auto incendiate, feriti

venerdì 11 maggio 14:15 - DI Redazione

Da anni i residenti della zona si lamentano per le continue risse tra immigrati, che spadroneggiano sul litorale domitiano trasformandolo spesso in una sorta di Bronx vicino al mare. L’altra notte, a Licola, comune del giuglianese alle porte di Napoli, zona di spiagge e di turismo spesso negato, s’è vissuta una nottata da incubo, nei pressi dell’hotel Panorama.

Botte, risse tra immigrati, feriti e un’auto data alle fiamme da un gruppo di ragazzi che si sono affrontati, dando vita ad una vera e propria battaglia di strada che ha coinvolto circa 20 persone di nazionalità africana. Solo dopo molti minuti sono intervenute le forze dell’ordine e i vigili del fuoco di Monteruscello, che hanno domato senza problemi l’incendio dell’automobile. Quasi un mese fa, nella stessa zona, ci fu un’altra rissa sempre tra extracomunitari; dai calci e i pugni si passò alle bottiglie. Non si hanno notizie di fermi o arresti.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *