«Maltratti i maiali, devi morire»: ministro costretta a dimettersi in Germania

martedì 15 maggio 17:47 - DI Redazione
germania

Alla fine, ha ceduto alle pressioni degli hater. In Germania il ministro dell’Agricoltura e dell’Ambiente del Land Nord Reno-Westfalia, Christina Schulze Foecking, ha annunciato le sue dimissioni, dopo le pesanti critiche, gli insulti e le minacce di morte ricevuti in questi mesi. A scatenare la campagna contro di lei, la pubblicazione di alcuni video che documentavano dei presunti maltrattamenti a dei suini presenti all’interno della tenuta agricola della sua famiglia.

«Negli ultimi mesi e settimane ho ricevuto minacce contro la mia persona, la mia sicurezza e la mia vita in lettere anonime e apertamente su internet. Non credevo fosse possibile, questo va ben oltre quanto una persona possa tollerare», ha detto la Foecking, annunciando a Dusseldorf la sua decisione di rimettere l’incarico.

I video che documentavano i presunti maltrattamenti ai suini erano stati diffusi in Germania la scorsa estate. Un’inchiesta aveva escluso che vi fossero state violazioni alle leggi sulla tutela degli animali, ma non è bastata. Ad alimentare le critiche contro la Foecking, inoltre, c’è stata anche la decisione di abolire l’ufficio statale che si occupava di reati contro gli animali, lo stesso che aveva aperto l’inchiesta contro di lei. Il ministro ha negato che tra le due vicende vi fosse un legame.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • carlo.bisi.griffini@alice.it 15 maggio 2018

    gli animalisti sono eretici da mettere al rogo (leggere la prima riga della Bibbia). Gli animali sono comunque oggetti in funzione dell’uomo. Gli animali negli allevamenti intensivi esistono al fine di produrre reddito altrimenti non nascerebbero nemmeno. Bisogna abolire le norme sul benessere animale perché danneggiano l’economia. Impedire la diffusione dell’ideologia animalista che sta’ contribuendo a distruggere la civiltà occidentale.

    • tizianantonella@gmail.com 16 maggio 2018

      Leggi bene la Bibbia invece di scrivere idiozie, Dio nn menziona maltrattamenti ne di farli vivere in condizioni disumane, e fatti un giro in quegli allevamenti intensivi che proclami tanto, vedrai in che situazioni indecenti e invivibili sono costretti a partorire e allattare i piccoli ( quelli xhe sopravvivono). Vacci tu al rogo cottura al sangue e bon appetì ?

    • recarly50@gmail.com 18 maggio 2018

      Bisi griffini tommaso, ma ci sei o ci fai? Ma ti hanno informato che l’uomo non vive più nelle caverne? E che non è più necessario cacciare per alimentarsi? Ma che c…. dici?