La gente prende la metro C e la sindaca Raggi se ne vanta: è un’emozione (video)

lunedì 14 maggio 15:14 - DI Redazione

“Tra sabato e domenica oltre 50mila persone hanno varcato i tornelli della nuova stazione-museo San Giovanni della metro C. Un’affluenza record che dimostra la grande soddisfazione di cittadini, pendolari, turisti e di chi ha lavorato a quest’opera infrastrutturale che unisce la linea A e C”. Così su Facebook la sindaca di Roma Virginia Raggi che aggiunge: “Sono felice perché, grazie a questo importante snodo, le periferie sono meno isolate e più collegate con il cuore della città – prosegue – Questo vuol dire meno ore nel traffico e tempo risparmiato, un servizio di trasporto pubblico più veloce e diretto. È un importante passo avanti. Si tratta di una rivoluzione per la mobilità del quadrante est di Roma, un’area estesa che interessa circa 200mila abitanti e un bacino potenziale di circa 500mila persone. Una rivoluzione partita più di 20 anni fa e che, passo dopo passo, sta proseguendo”. “Ancora oggi è un’emozione ripensare ai commenti e allo stupore delle tantissime persone che hanno partecipato all’inaugurazione – conclude Raggi – Ed è un grande risultato sapere che la fermata di San Giovanni cambierà davvero la vita a molti pendolari della periferia orientale e non solo”. In pratica la sindaca di Roma si è limitata a tagliare il nastro – la posa della prima pietra risale al 2006 – ma dalle sue parole entusiaste sembrerebbe essere stata la sua amministrazione l’artefice di questa svolta per il quadrante di Roma est. Il prossimo passo sarà l’apertura della tratta San Giovanni-Colosseo, con l’unica fermata intermedia di Ipponio-Amba Aradam, che sarà una stazione museo ancora più bella di San Giovanni grazie al ritrovamento della casa del Comandante e delle caserme romane.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *