Erdogan: “No ai duelli in tv per le elezioni”. Non è un bel segnale…

lunedì 7 maggio 20:07 - DI Redazione

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan dice no ai duelli televisivi in vista delle elezioni presidenziali del 24 giugno in Turchia. “Non voglio entrare nei dibattiti televisivi, perché non vogliamo che qualcuno guadagni punti alle nostre spalle”, ha detto Erdogan da Ankara, secondo quanto riporta l’agenzia di stampa Dpa. Il presidente ha così bocciato la proposta – e richiesta – del candidato del principale partito di opposizione Chp, Muharrem Ince. “Dateci la possibilità di un dibattito in tv e lasciateci parlare dei nostri sogni per la Turchia”, ha detto Ince, che ha criticato i media mainstream per il poco spazio riservato all’opposizione. Lo scorso fine settimana non ci sono state dirette dei principali media turchi per i comizi elettorali a cui ha partecipato Ince davanti a migliaia di persone, mentre vengono regolarmente trasmessi discorsi integrali di Erdogan, che ha voluto elezioni presidenziali e parlamentari anticipate. Nel fine settimana Ince ha denunciato quello che considera un “embargo ordinato dal Palazzo”, ovvero da Erdogan, e ha promesso: se la situazione non cambierà, “organizzeremo i nostri comizi davanti alle sedi delle tv”. Il presidente, riporta ancora la Dpa, ha comunque detto di valutare un faccia a faccia con Ince negli uffici del partito islamico al potere, l’Akp.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *