Di Maio: «Il premier sarà politico. Pronti a riferire al Colle»

«A momenti chiamiamo il Quirinale e gli  diamo tutte le informazioni. È stata una giornata molto produttiva».  È quanto afferma Luigi Di Maio, leader Cinque Stelle, dopo l’incontro con il leader della Lega, Matteo Salvini. A chi gli chiede quali  saranno le caratteristiche del premier replica: «Sempre politico, mai tecnico». All’incontro riservato in uno studio di commercialisti,  non lontano dal Pirellone, erano presenti Vincenzo Spadafora e Stefano Buffagni per il Movimento 5 stelle, Giancarlo Giorgetti ha  accompagnato il segretario della Lega. «Ci vediamo domani a Roma», il saluto di Rocco Casalino ai giornalisti. Di Maio ha anche riferito di essere «pronto a riferire al Quirinale»