Calenda nuovo segretario Pd? «Sarei come una spigola in vasca da bagno»

Segreteria Pd, Calenda ci sta facendo un pensierino? Al momento, il diretto interessato si schermisce con una immagine ittica. «Non è il mio lavoro, per restare in metafora mi sentirei come una spigola in una vasca da bagno». Così il ministro dello Sviluppo economico, risponde ad un utente su twitter che gli diceva: «Ministro se la fanno segretario mi riavvicinerò al pd». In realtà, forse Calenda ha paura: nel caso dovesse diventare segretario, è probabile che direbbe poco. E, più che a una spigola in vasca da bagno, potrebbe far pensare al famoso “gatto in tangenziale”caro al comico Antonio Albanese. La sua guida di un partito rissosissimo com il Pd potrebbe infatti durare quanto potrebbe sopravvivere un povero felino che attraversasse una superstrada a tre corsie percorsa da auto a tutta velocità-