Bossi: «Berlusconi dia via libera al governo col M5S, li terrà in scacco…»

«Il senatùr non ha dubbi: «Io penso che tutto dipende da Berlusconi. Il leader di Forza Italia non ha l’interesse a dire solo no. È vero che Berlusconi è stato trattato malissimo, però lui può recuperare dando al governo la possibilità di partire. Di volta in volta Berlusconi avrà l’occasione di dire la sua su tutti i provvedimenti del governo che vengono portati in Aula», dice Umberto Bossi in un’intervista a Radio Radicale. «In questo modo – prosegue Bossi – Berlusconi sarà in grado di contare. Ci saranno anche delle leggi sulle quali voterà sì perché questo è nel suo interesse, come accadrà anche quando arriverà in aulala legge sulle competenze dell’autonomia della Lombardia. In quel caso Berlusconi non potrà certo votare no. Dovrà votare sì. Berlusconi è un uomo intelligente. Lascerà votare sì a questo governo. Penso che nonsi spaventerà. A volte si diventa più forti anche se si perde un po’ di controllo».
Secondo il Senatùr, oggi «Berlusconi ha tanti parlamentari. Quindi metta al lavoro i suoi parlamentari. E in quel modo potrà contare per le scelte del governo. La Lega non lo tradirà. La Lega oggi deve portare a casa le competenze per l’autonomia della Lombardia dopo il referendum». Il leader storico della Lega spiega: “Adesso vedremo come si conclude la trattativa. E’ tutto bene quel che finisce bene. Mi sembra che adesso siamo arrivati al dunque”. Su Giancarlo Giorgetti, Bossi sostiene: «È bravo. E’ un politico molto preparato. E ha esperienza».