Bomba in un ristorante a Toronto: 15 feriti. È caccia ai due attentatori (video)

venerdì 25 maggio 8:57 - di Redazione

Almeno 15 persone sono rimaste ferite nell’esplosione di un ordigno avvenuta in un ristorante di Mississauga, nella parte ovest dell’area metropolitana di Toronto, in Canada. A renderlo noto è stata la polizia, spiegando che due persone sospette sono entrate all’interno del locale, il ‘Bombay Bhel’, e hanno fatto scoppiare l’ordigno esplosivo improvvisato. “Diversi feriti” sono stati ricoverati in ospedale, mentre tre persone che versano in condizioni critiche sono state portate in un centro specializzato di Toronto.

I due sospetti, si legge sul sito della ‘Bbc’, sono fuggiti dal luogo dell’attacco immediatamente dopo l’esplosione e la polizia ha lanciato un appello al pubblico per chiedere aiuto nell’identificazione dei due attentatori. Le telecamere del circuito interno di videosorveglianza li hanno ripresi mentre entravano con il volto incappucciato nel locale. L’attacco al momento non è stato rivendicato.

Le immagini della telecamera

La polizia della municipalità regionale di Peel, su Twitter, ha diffuso il fermo immagine delle telecamere di vedeosorveglianza con i due sospetti. “Due soggetti sono fuggiti dalla scena immediatamente dopo l’incidente – si legge sul tweet dell’autorità – Il primo è stato descritto come maschio, alto 5’10-6 piedi, di corporatura robusta, circa 25 anni, pelle chiara, jeans blu scuro, cappuccio con cerniera lampo tirato sulla testa, berretto da baseball con visiera grigio chiaro, faccia coperta di stoffa nera”. Il secondo, sempre maschio, è stato invece descritto come di “pelle chiara, corporatura magra, blue jeans sbiaditi, cappuccio scuro con cerniera lampo tirato sulla testa, t-shirt grigia, scarpe da skate di colore scuro, viso coperto”.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *