Vandali entrano a casa della Kyenge e imbrattano le pareti

Blitz la scorsa notte a casa dell’europarlamentare Cécile Kyenge. Ignoti vandali  si sono introdotti nel cortile della sua abitazione, a Modena, imbrattando le pareti. A renderlo noto è il segretario del Pd locale , Davide Fava, che nell’esprimere solidarietà a Kyenge definisce quanto accaduto «un gesto chiaramente intimidatorio nei confronti del lavoro di Cécile, e di disprezzo dei valori di integrazione e inclusione che, prima come ministro e ora come europarlamentare, continua a difendere con convinzione e capacità». Kyenge, sottolinea Fava, «per il suo impegno e per la sua storia, è diventata un simbolo. Siamo vicini a Cécile e ai suoi familiari e condanniamo con fermezza questi gesti barbari e intimidatori».