Storica giornata in Arabia Saudita: riapre il primo cinema dopo 35 anni

L’attesa sta per terminare: domani riaprirà in Arabia Saudita il primo cinema dopo più di 35 anni di divieto. L’evento avrà luogo nel Distretto finanziario King Abdullah  di Riad, in uno spazio in grado di ospitare 620 spettatori concepito originariamente per concerti di musica classica. Il film proiettato sarà Black Panther, nuovo supereroe della Marvel che ha sbancato il botteghino, incassando più di unmiliardo di dollari in tutto il mondo. Alla “storica” proiezione sarà possibile partecipare solo su invito. Per l’apertura vera e propria al pubblico, invece, i sudditi di re Salman dovranno aspettare maggio. I biglietti, secondo al-Arabiya, saranno venduti a 50 riyal (quasi 11 euro). La “voglia” di cinema è tantissima nel regno dopo il lungo digiuno. Con l’annuncio della riapertura delle sale, il governo ha lanciato un account Twitter ufficiale denominato “alcinema_sa” che in quasi quattro mesi ha raccolto oltre 100mila follower. Il primo tweet? “Siamo tornati” accompagnato dall’emoji dei pop-corn.