Siria, allerta per le linee aeree: niente voli su Cipro, possibile lancio di missili

mercoledì 11 aprile 12:03 - DI Redazione

Non si allenta la tensione fra Russia e Stati Uniti sulla Siria, dopo l’attacco a Duma e le minacce di ritorsioni fatte dal presidente americano Trump. Dopo l’incontro ravvicinato di ieri fra jet russi ed il cacciatorpediniere statunitense Donald Cook, Mosca ha ribadito che ci saranno risposte ad eventuali azioni militari da parte di Washington.

L’ambasciatore di Mosca in Libano, Alexander Zasypkin, ha sottolineato quindi che “le forze russe affronteranno qualsiasi aggressione degli Stati Uniti contro la Siria” e l’esercito russo si riserva il diritto di “abbattere i missili” e “distruggere le fonti di lancio” in caso di aggressione degli Stati Uniti contro la Siria.

Che la situazione sia molto seria lo conferma l’allarme lanciato da Eurocontrol che chiede attenzione al traffico aereo nel Mediterraneo orientale e nell’area di Nicosia “a causa del possibile avvio di raid in Siria con missili aria terra e con missili cruise nelle prossime 72 ore”. Eurocontrol ha rilanciato l’allerta della European Aviation Safety Agency. L’organizzazione intergovernativa – che monitora il traffico aereo a livello europeo – ammonisce inoltre “sulla possibilità di interruzioni ad intermittenza dell’equipaggiamento di navigazione radio” e invita la linee aeree a “prestare la dovuta attenzione nel pianificare le operazioni di volo nell’area del Mediterraneo orientale e dello spazio aereo di Nicosia”.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *