I sindacati di polizia: basta con gli autovelox, si pensi al manto stradale

Persino i sindacati di polizia contestano l’utilizzo indiscriminato degli autovelox usato dai comuni solo per fare cassa alle spese degli automobilisti: “Il problema della sicurezza stradale non può risolversi nella collocazione di uno o più autovelox su tratti stradali o autostradali, a denso traffico, ma deve passare attraverso interventi di ripristino del manto stradale e di altri interventi concreti che garantiscano la piena sicurezza di tratti viari, con interventi di costante manutenzione di ogni struttura o parte di essa, comunque interessata alla sicurezza di quanti transitano sulle nostre strade ed autostrade”, dice infatti Antonio de Lieto, presidente del Lisipo, libero sindacato di Polizia. “Il concetto stesso di sicurezza non deve passare attraverso il semplice ”fare cassa”, ma deve riguardare la cultura dell’efficienza, delle costanti iniziative, tesi a garantire, anche con assidui controlli l’effettiva sicurezza dei percorsi. Non è certamente l’autovelox in quanto tale, garanzia esclusiva di sicurezza, ma tale strumento, va usato in un quadro complessivo di iniziative che attuate in maniera sinergica, possa veramente essere garanzia di effettiva sicurezza, per quanti transitano per la strade ed autostrade, del nostro Paese”, conclude.