Pavia, pitbull scatenato: azzanna madre, figlia e due ragazzini. Un cane da paura (video)

Un pitbull, sfuggito al padrone, ha azzannato madre e figlia, poi ha aggredito anche due ragazzi di 15 e 19 anni corsi in aiuto delle due donne. E’ accaduto ieri, domenica 8 prile, alle ore 15 circa a Lambrinia, comune in provincia di Pavia. I carabinieri di Corteolona e Genzone stanno svolgendo accertamenti per capire cosa abbia scatenato la furia del cane, bloccato e messo in sicurezza dal proprio padrone. Personale del 118 ha prestato le prime cure ai feriti, trasportati al pronto soccorso dell’ospedale di Codogno, in provincia di Lodi, dove sono stati riscontrati “lievi ferite ed escoriazioni varie”, nessuno è in pericolo vita.

Due anni fa era stato sgominato un giro di commercio di pitbull tra Genova e Pavia e cinque persone furono indagate per aver organizzato un combattimento clandestino di cani Pitbull. Quattro uomini ed una donna furono accusati di avere violato il divieto di combattimenti tra cani. I cani venivano tenuti per molto tempo segregati in una piccola recinzione e fatti uscire solo per pochi minuti al giorno, per accrescerne l’aggressività, in uno stabilimento industriale. Anche dall’uso spesso sconsiderato che se ne fa e nell’utilizzo nei combattimenti

Il pitbull tra le 10 razze più pericolose video