Papa Francesco: «È un dramma quando non ci si vergogna più di niente»

«Non dobbiamo avere paura di provare vergogna: il dramma è quando non ci si vergogna più di niente!». È quanto esclama Papa Francesco, nell’omelia della messa per la Domenica della Misericordia, celebrata sul sagrato della basilica di San Pietro in Vaticano. «Per sperimentare l’amore bisogna passare da lì: lasciarsi perdonare – premette il Pontefice – Ma andare a confessarsi sembra difficile: di fronte a Dio, siamo tentati di fare come i discepoli nel Vangelo, barricarci a porte chiuse».

Osserva il Papa: «Essi lo facevano per timore e noi pure abbiamo timore, vergogna di aprirci e…

Per continuare a leggere l'articolo Abbonati o Accedi