Napoli, insulti e schiaffi al ragazzo che non si ferma all’alt della polizia (video)

sabato 7 aprile 18:56 - di Redazione

Un ragazzo a Napoli non si ferma all’alt dei poliziotti motociclisti e viene bloccato, preso a botte e colpito con uno sputo in pieno volto. La scena è stata ripresa all’insaputa dei due poliziotti ed il video è diventato virale. Il ragazzo è stato bloccato dai due agenti in via di Santa Brigida. Sulla vicenda la Questua di Napoli è intervenuta con una nota: «Il questore di Napoli assicura che saranno operati rigorosi accertamenti ai fini della valutazione di pertinenti responsabilità disciplinari ed eventualmente anche di carattere penale. Il questore tiene ad evidenziare che comportamenti deontologicamente non corretti non possono offuscare la costante e impegnativa attività di polizia che la stragrande maggioranza delle donne e degli uomini di quest’ufficio svolgono diuturnamente al servizio delle comunità locali».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Pino1° 7 aprile 2018

    SE due sberle, un calcio in cu– ed un offensivo sputo a secco al posto di un liberatorio cazzottone, aiuteranno quell’imbecillotto a non farsi impiombare fra qualche anno, be; poca cosa, anzi salutare a Napoli. Non riesco a ‘sputare’ sentenze, vedendo una striscia a palle ferme senza nulla sapere dell’antefatto di questo evento che non deve essere stato breve. Se faccio un’ipotesi il solito sconvolto invece di fare la più semplice delle cose, alt= mi fermo ! Si è dato alla fuga pensando di farcela. C’è sotto dell’altro? Possibile ma, astenersi è d’obbligo ! Due motociclisti che parlano napoletano stretto possono essere due padri incazzatissimi per aver dovuto rischiare la loro ed altrui integrità fisica o di più, per inseguire lo stolto in fuga che oltre tutto mette a rischio la salute di gente che casualmente passa per strada.
    Domandina: ammesso che voi siate o siate stati dei motoclisti immaginate di essere VOI sulle moto di servizio da un paio di quintali dietro uno schizzetto di settanta kg. che scappa nella bella ma complicata città con sue particolari ‘abitudini’ e poi provate ad immaginare se sareste stati calmi….. non avevano fatto una passeggiata nello yorkshire !