Mattarella: attenderò alcuni giorni e poi valuterò come uscire dallo stallo (video)

venerdì 13 aprile 12:54 - DI Redazione

Alla conclusione del secondo giro di consultazioni, che hanno fatto emergere le consuete divisioni tra i partiti, il presidente Sergio Mattarella ha dichiarato: “Dall’andamento delle consultazioni emerge con evidenza che il confronto tra i partiti politici per dar vita in Parlamento a una maggioranza che sostenga il governo non ha fatto progressi. Ho fatto presente alle varie forze politiche la necessità di avere un governo nella pienezza delle sue funzioni. Le attese dei nostri concittadini, i contrasti nel contesto commerciale, le scadenze importanti e imminenti nell’Unione europea, l’acuirsi delle tensioni internazionali, richiedono con urgenza che si sviluppi e si concluda positivamente un confronto tra i partiti per raggiungere quell’obiettivo, quello di un governo nella pienezza delle funzioni. Attenderò alcuni giorni, trascorsi i quali valuterò in che modo procedere per uscire dallo stallo che si registra”. Non ci sarà dunque un terzo giro di consultazioni. Le strade  da percorrere restano due: o un mandato esplorativo a un’alta carica istituzionale o l’incarico a uno dei leader dei partiti usciti vittoriosi dalle urne.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *