M5S, sfottò e rabbia contro Di Maio e Fico: «Giuda, gratti grillino trovi piddino»

giovedì 26 aprile 11:01 - DI

Commenti al vetriolo e accuse di essere “un Giuda”. Elettori letteralmente avvelenati contro Luigi Di Maio, almeno a guardare i commenti postati in poche ore sulla bacheca Facebook del leader pentastellato. Tacciato di “alto tradimento” per il tentativo di testare la strada di un governo con il Pd, fallita l’ipotesi Lega, Di Maio e Fico sono ormai il bersaglio nei messaggi, quasi tutti di segno negativo, che fioccano su Facebook. «On. Luigi Di Maio – scrive tra i tanti Eva – se il M5S farà accordi col Pd stavolta il tradimento non passerà indenne, verremo tutti a Roma e vi sbatteremo fuori tutti, stavolta sul serio, voi compresi. Traditori». «Al bar stamattina invece del caffè chiedevano le scatolette di tonno. Impostori», le fa eco Alessandra. «Prima insulti il Pd per il suo mal governo e adesso inciuci solo per la poltrona», punta il dito Simone. E sono innumerevoli i commenti di chi giura di non votare mai più il Movimento, scottato dalle prove di intesa col Pd. «Per quanto mi riguarda, mai con il Pd – scrive Cosimo – Spero si tratti solo di tatticismo per convincere Salvini, se questo non fosse possibile meglio andare al voto oppure all’opposizione». Non  solo la protesta sul web, ci sono anche cartelloni affissi sulle vetrine dei negozi. Ne compaiono parecchi. E i passanti corrono a fotografarli postandoli sui profili facebook, come fa Simona S., cellulare tra le mani: «Di Maio se mette d’accordo pure co’ quelli che fanno e pulizie a Montecitorio. Basta che va’ a commannà».

simo

L’ira dei pentastellati

«Stiamo tradendo il risultato elettorale – denuncia Andrej – Stiamo inciuciando con il Pd! Il M5S sta morendo. Svegliatevi e ribellatevi elettori con due stelle sugli occhi». «Ha ragione Salvini – scrive un altro attivista pentito – “gratti grillino e trovi piddino”. Vergogna». E sono diversi i commenti che guardano con favore al Carroccio, annunciando un cambio di casacca in cabina elettorale. Qualcuno va giù durissimo, dando a Di Maio del “Giuda” e del traditore, tra questi Ivan: «Tra poco andrai ad elemosinare voti anche ai kebabbari – attacca – che finaccia che avete fatto. Per quanto io possa odiare Renzi, mi auguro ti umilii fino a farti dire basta con la politica». «Se questa è la Terza Repubblica – rincara la dose Federica – siamo alla fine della politica». «Se governi col Pd – promette Marina – il mio voto e quello della mia famiglia te lo sogni! Il Pd vi distruggerà, farete la loro fine! Voglio proprio vedere cosa potrai fare con il Pd. Era molto meglio il centrodestra… ». «Che delusione. Ha fatto bene Alessandro – scrive Antonino chiamando in causa Di Battista – ad andarsene via. Gli sbarchi continuano tutti i giorni, i terremotati piangono, gli italiani sono delusi da tutti e da tutto. Chi va con la gallina zoppa impara a zoppicare. Mai con il Pd. Scandaloso». Dina ricorda a Di Maio che da alcuni elettori il voto è arrivato al M5S solo per rottamare Renzi: «E voi cosa fate, l’ho riprendete con voi? Spero solo che si ritorni al voto e che Salvini non molli il suo operato da uomo di parola».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • sergiomantica@virgilio.it 27 aprile 2018

    Vergogna di maio fatti svhifo da solo

  • giorgio.conti@unipr.it 27 aprile 2018

    aspettiamo le elezioni in Friuli Venezia Giulia; credo che il risultato rappresentera’ un motivo a dir poco devastante contro l’attuale “orientamento” con tanto di benedizione, nel caso in cui la débâcle per pd e m5s sia ancora piu’ sonora, come per altro gia’ da ora tutti i sondaggi confermano.

  • roccoangela60@yahoo.it 27 aprile 2018

    L’Italia si era finalmente liberata del PD con il voto e adesso ce lo ritroviamo al governo con i 5 stelle? NO NO E NO…Lo dicevo io che i Grillini sono inaffidabili…Vergogna!

  • silviatoresi@gmail.com 27 aprile 2018

    Come dare loro torto? Con il voto ci eravamo liberati del PD!!!!!!

  • enricasalatipippo@hotmail.com 27 aprile 2018

    Salvini ha dimostrato coerenza e lealtà senza mirare alla poltrona

  • Giuseppe Forconi 27 aprile 2018

    Sapevamo che i pentastellari facevano schifo al c….! ma fino a questo punto e’ da vergognarsi. Basta mai piu’ in Italia, spendero’ i miei soldi in Spagna, in Francia e altrove, mai piu’ in Italia. Avete chiesto di morire e morirete. Il comunismo vi affoghera’ e vi sta bene. Auguri.