La Russa: «No a un governo di tutti con la scusa della Siria»

«Sarebbe davvero grave se con la scusa della guerra in Siria si cercasse di barattare un governo di tutti, che altro non sarebbe che un’ammucchiata in stile Monti e che farebbe solo danni al nostro Paese». Lo ha detto il vicepresidente del Senato Ignazio La Russa a Tgcom24. «Quello che oggi può fare il nostro governo rispetto alla crisi siriana -ha aggiunto La Russa- è davvero molto marginale mentre trovo assolutamente necessario riprendere al più presto quel percorso intrapreso con il governo di centrodestra e che portò all’accordo di Pratica di Mare. L’Italia può e deve al più presto tornare a svolgere un ruolo di mediazione tra gli Usa e la Russia».