“Nonno” stalker: minaccia la sua ex di 40 anni di meno: “Mi sono rimbecillito”

La minacciava su Fb, la perseguitava, poi la confessione è arrivata dopo l’arresto per stalking: «Mi sono rimbecillito, mi scuso con tutti. Vista la mia età e la sua l’ho ossessionata. Eppure anche lei mi amava».

Si conclude così, con un’ammissione, la vicenda che ha coinvolto un uomo di 71 anni, un “nonno” stalker, e una donna di 40 anni di meno, sua ex fiamma. Arrestato a Monteverde a Roma, l’anziano, colto da eroici furori,  da un paio di mesi – leggiamo sul Messaggero- ha perseguitato l’ex fiamma, una assistente sociale di trent’anni particolarmente bella ed elegante. L’anziano, mai sposato e senza figli, avrebbe dovuto stare alla larga dalla ex fidanzata vista la misura cautelare che da settimane gli imponeva il divieto di avvicinarsi.  Ma lui aveva continuato ad importunarla, facendole stalking  e arrivando a minacciarla pubblicamente sui social. E’ quindi scattato l’arresto.