Incendia l’auto della ex, la telecamera lo incastra: è un vigile del fuoco (video)

martedì 3 aprile 16:18 - DI Annamaria Gravino

Video

Ha incendiato l’auto della ex fidanzata ed è fuggito, ma è stato ripreso e incastrato dalle telecamere di videosorveglianza. Nei guai un vigile del fuoco di 53 anni, in servizio a Milano, arrestato dalla Polizia di Como. L’uomo, che vive nel comasco, il 26 marzo scorso alle 13.15, si è avvicinato alla vettura della sua ex, nell’autosilo Val Mulini, e l’ha incendiata per poi fuggire velocemente, come si vede nel filmato che lo ha ripreso. Sul posto, oltre agli agenti, sono intervenuti anche i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme. Ad avvisare le forze dell’ordine la proprietaria dell’auto che era insieme alla figlia.

Nei locali della Polizia la donna ha raccontato che da circa tre mesi, dalla rottura del rapporto, il suo ex compagno la perseguitava. Aveva anche cambiato le proprie abitudini di vita per evitarlo. Dopo aver presentato denuncia per il reato di atti persecutori, la donna ha riconosciuto il suo ex dalle immagini della telecamera. Il Gip del Tribunale di Como, su richiesta della locale Procura, ha emesso la misura cautelare degli arresti domiciliari. Avendo accertato che nel frattempo l’indagato si era trasferito a Foggia per trascorre le feste pasquali, è stata chiesta la collaborazione della Squadra Mobile del posto per l’esecuzione dell’arresto.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *