Gli grida «mi hai rovinato» e lo uccide. Fugge e uccide un altro uomo

Ha ucciso due imprenditori a colpi di fucile. Il primo a Flero. Il secondo a Carpeneda di Vobarno. Ma il killer è ancora in fuga, nel Bresciano, pare sull’auto di una delle vittime, un Suv nero. I carabinieri che gli stanno dando la caccia hanno diffuso l’identità del fuggiasco: si tratta di Cosimo Balsamo, pregiudicato bresciano.

Tutto è iniziato a Flero, nel capannone di una ditta, la Sga, azienda che si occupa di commercio di veicoli industriali. Intorno alle 12 Balsamo è entrato e ha sparato più volte al titolare e poi anche a un dipendente: il primo è morto, il secondo è ferito. Il nipote

dello scampato racconta: “Quell’uomo è entrato in azienda, ha detto a mio zio di chiamare Elio, che era altrove e, quando è arrivato, gli ha sparato”. Il morto è l’imprenditore, il 78enne Elio Pellizzari. Secondo i carabinieri, prima di premere il grilletto, il killer avrebbe urlato: “Mi hai rovinato”. Nel corso della fuga ha ucciso un altro imprenditore. È successo a Carpeneda di Vobarno.