Formula 1, beffa per la Rossa. Verstappen sperona il ferrarista Vettel (video)

Un vero Shanghai il Gran Premio di formula 1 in Cina che si è sbloccato solo nel finale, rivoluzionando quello che sembrava un copione scritto a metà gara. Da un lato il pilota australiano della Red Bull Daniel Ricciardo, che va in testa con una serie di favolosi sorpassi vincendo la gara, dall’altro Max Verstappen, che centra la monoposto di Sebastian Vettel, partito in pole position, e distrugge la gara del ferrarista (che chiude con l’ottavo posto). Secondo posto per la Mercedes di Valtteri  Bottas, terza posizione  per l’altro pilota della Ferrari Kimi  Raikkonen. Per Ricciardo è la prima vittoria nel Mondiale 2018 di Formula 1, la sua sesta in carriera.

Beffa per la Ferrari, Vettel speronato da Verstappen

Era partito in pole position e aveva mantenuto la prima posizione e per i primi venti giri, il ferrarista Sebastian Vettel  ottenendo anche un buon vantaggio su Bottas. Ma una sua sosta ai pit stop troppo lenta è stata fatale. Al 43esimo giro, Max Verstappen della Red Bull ha provato un sorpasso molto aggressivo su Vettel, manovra assurda che prende in pieno la Ferrari di Vettel: le due auto si sono scontrate ed entrambe si sono girate sulla pista, facendo perdere molte posizioni a Vettel. Nei giri precedenti, Ricciardo era riuscito a portarsi gradualmente in testa alla gara, lasciando dietro Bottas, Raikkonen, Hamilton e Verstappen a contendersi il secondo, terzo e quarto posto. Furibondo Vettel al termine del Gp della Cina: ambiva al podio ed  è finito ottavo con la sua Ferrari danneggiata dopo lo speronamento di Verstappen che, per la prima volta, si scusa. “Avrei potuto aspettare un pochino di più, chiaramente dopo è facile dirlo, ho bloccato le posteriori ma non volevo colpirlo. Ho già chiesto scusa a Seb ma purtroppo non posso cambiare la situazione”. Come commento il mio inizio di stagione? ” Uno schifo – risponde l’olandese – tante cose sono andate storte e sicuramente non è quello che volevo”