Fisco, arriva il modello “on line”. In precompilata un milione di dati

L’operazione trasparenza scatterà il prossimo 16 aprile. Da quella data, infatti, i cittadini potranno visualizzare via web la propria dichiarazione dei redditi e consultare l’elenco di tutte le informazioni che il fisco ha utilizzato per consegnare un modello già compilato. Quest’anno, ha spiegato l’Agenzia delle Entrate, con l’ingresso di asili nido, si arricchisce ancora di più il paniere dei dati a disposizione che superano quota 925 milioni, con un incremento del 3,5 per cento rispetto a quelli inseriti lo scorso anno. A partire dal 2 maggio sarà possibile accettare, modificare e inviare il 730 oppure modificare il modello Redditi, che, invece, potrà essere trasmesso dal 10 maggio. In crescita il numero di dati – più di 925 milioni – che ha viaggiato nei server dell’Agenzia, grazie al contributo del partner tecnologico Sogei. Sono 720 milioni i dati delle spese sanitarie sostenute dai cittadini e comunicati all’Agenzia da farmacie, studi medici, cliniche, ospedali, in crescita del 4,3 per cento rispetto a quelli trasmessi nel 2017.

In aumento anche il numero delle informazioni relative ai bonifici per ristrutturazioni edilizie,…

Per continuare a leggere l'articolo Abbonati o Accedi