Come la poverissima Cuba si impadronì del ricchissimo Venezuela

Cominciò così: un giorno i venezuelani si accorsero che tutti gli impiegati incaricati del rilascio delle carte di identità erano cubani. Ma nessuno osò fare commenti. La gente che chiedeva i documenti era circondata da soldati armati fino ai denti. Non si sa esattamente quanti siano i funzionari cubani che poco a poco hanno preso il controllo di molte istituzioni statali, in particolare tutto ció che riguarda i documenti di identità, fondamentali per votare. Com’è possibile che la poverissima Cuba