Algeria, si schianta aereo militare. A bordo più di 200 persone

Un aereo militare di fabbricazione russa con a bordo “più di 200 persone” si è schiantato nei pressi dello scalo militare di Boufarik, nel governatorato di Blida, pochi chilometri a sudovest di Algeri. Lo riporta il sito dell’emittente algerina ‘Ennahar’, secondo il quale ci sarebbero “vittime”. La stessa tv sostiene che tra i passeggeri a bordo vi fossero 26 membri del Fronte Polisario. L’aereo era diretto ad Orano, nell’ovest, e poi a Tinduf, nel sud dell’Algeria, dove si trova il principale campo profughi saharawi gestito dal Polisario.

Lo schianto ha provocato un enorme incendio, come è mostrato dalle foto pubblicate online. Secondo il sito ‘Dernieres Infos ‘Algerie’, per le operazioni di soccorso sono stati mobilitati 130 uomini della protezione civile, 14 ambulanze e 10 camion. Lo stesso sito parla di più grave incidente “nella storia dell’aviazione militare algerina”. Sono ignote per il momento le cause dello schianto.